Home > Webzine > Teatro & Danza > "Gli Artisti Dis-Turbano", anteprima dell'Estate a San Salvi con il Laboratorio dei Chille
sabato 11 luglio 2020

"Gli Artisti Dis-Turbano", anteprima dell'Estate a San Salvi con il Laboratorio dei Chille

02-07-2020

Gli irriducibili Chille de la balanza, fortemente stimolati dal loro affezionatissimo pubblico, annunciano di non voler rinunciare all’Estate a San Salvi, pur in assenza della tradizionale cornice dell’Estate fiorentina. Per ora programmano solo due momenti di Teatro del loro affollatissimo Laboratorio.

E così, con il titolo "Gli Artisti Dis-Turbano" giovedì 2 e venerdì 3 luglio alle ore 21.30, e liberamente ispirandosi a “Romolo il grande” di Friedrich Dürrenmatt, ecco una ricca anteprima di quella che – si spera – sarà l’edizione n. 22 del tradizionale festival estivo.

 “Romolo il grande” fu definito dal suo autore una commedia storica che non si attiene alla storia! Roma, V secolo dopo Cristo. L’impero romano è allo sfascio. La commedia è una critica, quanto mai attuale, all’egemonia delle grandi potenze sulle realtà minori: è Romolo stesso a definire l’Impero «un organismo che pratica apertamente l’assassinio, il saccheggio, l’oppressione, la rapina a spese di altri popoli». Romolo pensa sia necessario fermare lo strapotere di Roma, ma chi lo circonda resta fedelmente attaccato al concetto di patria negando l’evidenza, ossia il fatto che non esiste più una patria per la quale battersi e morire, e che l’ideale di grandezza celebrato dai sommi poeti serve solo a nascondere secoli di soprusi e colonizzazioni ai danni dei più deboli. Romolo Augusto, erede suo malgrado dei fasti del passato, sembra quasi compiacersi della marcia trionfale che accompagna la calata dei Germani verso Roma, sotto la guida di Odoacre. Sta alla larga da Roma, si dedica serenamente all’allevamento dei polli, e…

In scena oltre 20 attori del Laboratorio dei Chille, tra i quali non possiamo non citare almeno Rosario Terrone (Romolo) e Tommaso Ferrini (autore anche delle musiche e nel ruolo del venditore di calzoni Cesare Rupf).

Il folto gruppo di giovani chillini vede la presenza anche di Alessio Biblioteca, Camilla Castellani, Marco Dell'Omo, Piero Carlo Dos Reis, Ginevra Emeri, Jacopo Papo Ermini, Monica Fabbri, Margherita Festini, Cristina Giaquinta, Simone Girezzi, Giulio Grifoni, Giacomo Gussoni, Silvia Licciardo, Matteo Maienza, Benedetta Marra, Beatrice Massaro, Mariasole Monaldi, Lorenzo Pellegrini e Chiara Zavattaro.

Posti limitatissimi e solo in prevendita. Ingresso super popolari: intero 8€, ridotto coop arci 5€, oltre al biglietto di sostenitore progetto Chille-San Salvi a 12€, che dà diritto a partecipare al sorteggio a fine estate di un omaggio targato Chille.

La compagnia precisa che le due repliche sono da tempo tutto esaurito!

Informazioni: whatsapp 335 6270739, mail a info@chille.it, sito www.chille.it