Home > Webzine > Teatro & Danza > InStabile: circo contemporaneo e world music nello spazio culturale del Varlungo
giovedì 29 settembre 2022

InStabile: circo contemporaneo e world music nello spazio culturale del Varlungo

07-07-2022
Con il mese di luglio la programmazione di InStabile Culture in Movimento entra nel vivo. Gli appuntamenti del circo contemporaneo confluiscono nel cartellone di Instabile Summer Circus: protagonisti la compagnia residente di InStabile, la Scuola di Circo Passe Passe, compagnie emergenti e compagnie di respiro internazionale che hanno ricevuto premi prestigiosi. Spettacoli unici, proposti da InStabile ad ingresso gratuito per promuovere un’arte nobile e poetica che sta conquistando uno spazio sempre più importante fra le arti dello spettacolo dal vivo.

Instabile Summer Circus

Il programma prende il via venerdì 8 luglio con lo spettacolo Strani Umani della Scuola di Circo Passe Passe. Quattro simpatici alieni invitano il pubblico ad uno straordinario safari sul lontanissimo pianeta Terra alla scoperta dei suoi strani abitanti: gli umani. Musica, giocoleria, acrobatica a terra ed in aria, funambuli e monociclisti, poesia e comicità saranno sicuramente parte di un’ avventura sorprendente. Domenica 10 luglio I Surreales presentano “Le Pomme de… Gritte!!!”:  un viaggio nella totale assurdità del surreale, dove l'immaginazione diventa realtà e la realtà non è come la si vede.

Tra le compagnie più importanti che faranno tappa a InStabile nel mese di luglio troviamo  Magda Clan Extra Small, ensemble storico della scena di circo contemporaneo,  che presenta lo spettacolo “Sic Transit” di e con Alessandro Maida: un racconto in equilibrio sulle difficoltà di comunicazione del creatore del mondo e della storia nel mondo contemporaneo (12 luglio – evento supportato dall'Estate Fiorentina 2022 all'interno del programma  Renaissance InStabile).
Paccottiglia è invece il nome dello spettacolo proposto dal pluripremiato Circo Pacco e racconta la storia di due  due simpatici cialtroni che si contendono l’attenzione del pubblico sfidandosi tra piogge di pop-corn con magia comica, sequenze di giocoleria e acrobatica eccentrica (16 luglio).
E poi ancora: Cia Rampante, dall’Argentina con “Rococò”, spettacolo che ha girato il mondo con più di 300 repliche; una compagnia di circo contemporaneo argentino che crea un mix di teatro, danza, circo e umorismo in un modo molto personale e unico. Presenterà lo spettacolo “Rococò”, una creazione singolare caratterizzata dalla forte miscela di tecniche (acrobatica, giocoleria, ruota cyr e umorismo) che offre uno spettacolo molto versatile con un linguaggio del corpo forte, dinamico e visivo (19 e 20 luglio - evento supportato dall'Estate Fiorentina 2022 all'interno del programma  Renaissance InStabile).
Fra comicità, fuoco, tecnica di giocoleria ed equilibrismo arriva Mattia con “Funny Moments” (24 luglio), chiude la programmazione mensile (31 luglio)  l'imperdibile “Giulivo Splash Show”: spettacolo esilarante e d’impatto prettamente estivo a base di gavettoni.
Gli appuntamenti con il circo contremporaneo preseguiranno anche fra agosto e settembre. Andrea Farnetani, artista poliedrico che autocostruisce i suoi oggetti di scena. Nello spettacolo “Gustavo La Vita” racconta un clown stanco e invecchiato che mantiene però ancora una scintilla di dolcezza infantile e di voglia di giocare (28 agosto).  Gianluca Gerlando Gentiluomo è invece un acrobata aereo ed equilibrista della corda molle, arriva ad InStabile con Salè, presentato nei più importanti festival di circo contemporaneo europei (2 settembre).

La world music, il jazz e molto altro ancora


A fianco del circo contemporaneo, come sempre, un ricco programma musicale che spazia dalla world music al jazz, a cui si aggiungono il cabaret, il teatro,  la danza, oltre ai laboratori e ai corsi.
Tutti i lunedì Swing InStabile a cura di Swing Studi 22 Asd con lezioni di primi passi swing e a seguire musica dal vivo.
Giovedì 7 luglio (e poi in replica Giovedì 28) va in scena l'InStabile Beat Jam a cura di Lapo Zini. Un ensemble dalle più svariate collaborazioni accompagnerà il pubblico in un viaggio libero da schemi e limiti di genere, musica a 360 gradi.
Venerdì 8 luglio uno degli appuntamenti più attesi della stagione, il concerto dei Boko Boko.
Il nome di questa band in lingua Twi significa “Facile Facile”, un po' come la sua musica:  jazz immerso nei ritmi afro per rendere irresistibile la voglia di muoversi e ballare. L'ensemble Boko Boko guidato da Eric Owusu suona brani jazz e afrobeat rivisitati in modo innovativo e insolito e  ipnotizza il pubblico con ritmi potenti e voci sognanti – evento supportato dall'Estate Fiorentina 2022 all'interno del programma  Renaissance InStabile).

Sabato 9 luglio il Marco Di Maggio Trio: Un power trio, mixa con grande energia e con una magistrale tecnica strumentale tutte le facce più selvagge del R’n’R, Rockabilly, Surf, Rock, Country, Swing, in una miscela esplosiva.  Leader e fondatore della band, Marco Di Maggio, unico artista italiano eletto “Membro Onorario” della Rockabilly Hall of Fame americana, esponente di punta della scena R’n’R internazionale e considerato dalla stampa specializzata come uno tra i migliori chitarristi mondiali. La band, che vede Matteo Giannetti al Contrabbasso e Marco Barsanti alla Batteria (evento supportato dall'Estate Fiorentina 2022 all'interno del programma  Renaissance InStabile).

Mercoledì 13 luglio tocca a Giguywassa con le sue percussioni e danze del west Africa, mentre giovedì 14 il programma propone la jam jazz a cura di Trionirico.  Il gruppo esplora le sonorità essenziali offerte dalla formazione in trio senza piano. La profonda intesa musicale e umana creata fra i tre musicisti dà origine ad una musica sincera nella quale la sezione ritmica e il sax dialogano continuamente fra di loro sperimentando diverse situazioni musicali.

Con la Meraki Balkan Orkestar, il cui concerto è previsto per venerdì 15 luglio,  il pubblico sarà proiettato in un mondo esotico dalle atmosfere orientali, sentirà il sapore del goulash e dei baklava caldi e l’odore delle prugne appena fermentate nella rakija, il lontano richiamo del muezzin e vedrete le scintillanti acque del Danubio passare sotto i fiori nella festa di San Giorgio.

Domenica 17 luglio Puso propone uno spettacolo che unisce la stand up comedy e la canzone d'autore mentre dal 21 al 23 luglio si terrà il Florence Folks Festival: manifestazione curata da La Scena Muta che promuove ii linguaggi universali della musica, del cibo e della convivialità coinvolgendo artisti locali, nazionali e internazionali provenienti da culture diverse (Il FFF  rientra fra le quindici grandi rassegne e festival dell'Estate Fiorentina del Comune di Firenze).

Martedì 26 luglio i Cinnamon & the Gingers presentano un mix di soul funky e reggae speziato e piccante mentre mercoledì 27 sarà la volta della canzone situazionista degli Inca Misha: una band fiorentina che mette in scena uno spettacolo bizzarro, punk e melodrammatico allo stesso tempo, avanguardista e nazionalpopolare, una sorta di teatro canzone irriverente, divertente e difficilmente incasellabile.

Venerdì 29 Denia Ridley meets Midnight blue trio. Quest'ultimo, già protagonista di diversi festival jazz , nsieme alla cantante statunitense Denia Ridley, ha creato un sound di mainstream jazz e swing, caratterizzato da un repertorio più adatto al trio chitarristico che non a quello pianistico, ricordando così i grandi chitarristi che accompagnarono le “ladies del jazz”, come Joe Pass, Herb Hellis, Barney Kessell. Il connubio tra chitarra e voce è diventato nella storia un classico della musica colta, che ancora oggi affascina migliaia di spettatori. Il programma musicale di luglio si chiude sabato 30 luglio con il concerto dei Trinadamás: musica che espande i confini del Mondo a partire dal suo cuore folk, a brani mistici e sognanti, incontrando il vasto spazio dei ritmi afrocubani, delle rumbas, e non solo, dell'America Latina. La musica e il suo ritmo come rituale mistico e danzante di un unico infinito cielo e di un Mondo che parla di Amore, Dolore, Gioia e speranza.

L'attività enogastronomica ad Instabile

Un'importante attenzione alla qualità dei prodotti per il ristorante ed il bar, portano avanti un'idea di rispetto ambientale, alimentare e del benessere della persona.
InStabile Estate apre tutti i giorni dalle 18.30 fino alle 02:00. Al tramonto aperitivi e speciali cocktails per passare poi alla cena al ristorante con piatti sia tradizionali toscani che vegani, pizzeria con  forno a legna costruito in terracruda e una griglieria con carne a km zero e verdure di stagione.
I fornitori del Bistrot InStabile sono quasi tutti piccole aziende a km zero, carni e salumi di allevamenti animali liberi e ben alimentati, una attenta selezione di vini biologici e naturali curata da Vinoi.Si segnala inoltre per  giovedì 16 giugno un appuntamento con aperitivo con i fornitori dello spazio, dove ognuno di loro fornirà informazioni sui propri prodotti a chiunque lo vorrà.

Maggiori informazioni online su www.cirkfantastik.com/instabile/