Home > Webzine > Teatro & Danza > "Wanna play?", progetto partecipativo di Fuorimargine con Francesco Giomi al PARC di Firenze
domenica 02 ottobre 2022

"Wanna play?", progetto partecipativo di Fuorimargine con Francesco Giomi al PARC di Firenze

24-09-2022

Un progetto all’insegna del dialogo e dell’accoglienza, aperto alla partecipazione libera di una pluralità di performer pronti e disposti al confronto con l’improvvisazione. Sabato 24, dalle ore 16.00, e domenica 25 settembre 2022, dalle ore 11.00, il PARC - Performing Arts Research Centre di Firenze (Piazzale delle Cascine, 4) ospita "Wanna play?", il progetto partecipativo in cui i performer possono esprimersi, durante un set improvvisato, in dialogo con il suono estemporaneo di Francesco Giomi: un singolo musicista con strumenti acustici ed elettronici sarà quindi in grado di coinvolgere una pluralità di artisti in un dialogo imprevedibile.

"Wanna play?" prevede la partecipazione delle performer e autrici Donatella Martina Cabras, Giulia Cannas e Giulia Vacca di Fuorimargine capaci di reagire alla musica con la presenza di una corporeità sapiente, esperta nel manipolare le sollecitazioni sonore e trasformarle in segni visivi e costruzioni dinamiche.
L’ulteriore partecipazione di danzatori, performer e musicisti di qualsiasi provenienza e linguaggio alle azioni improvvisate (sab 24 settembre, dalle 16.00 alle 18.00 / dom 25 settembre, dalle 11.00 alle 13.00) è quindi assolutamente gradita.
Il pubblico potrà assistere in qualsiasi momento con una completa libertà di fruizione
.

Compositore, regista del suono e improvvisatore, Francesco Giomi ha collaborato con Luciano Berio e con altri importanti compositori, musicisti, coreografi e registi oltre che con orchestre ed ensemble italiani e stranieri. Ha guidato l’equipe di live electronics di Tempo Reale (il centro di ricerca musicale fondato dallo stesso Berio) in importanti teatri e festival di tutto il mondo. E’ attivo da molti anni come autore di opere legate alle nuove tecnologie e come conductor di improvvisazioni creative, collaborando anche con musicisti come David Moss, Uri Caine, Jim Black, Stefano Bollani, Elio Martusciello, Sonia Bergamasco, Francesco Canavese. Nell’ambito della danza, dal 2001 al 2011 ha collaborato con il coreografo Virgilio Sieni e dal 2014 al 2020 con la coreografa e danzatrice Simona Bertozzi. Insegna Composizione Musicale Elettroacustica al Conservatorio di Musica di Bologna ed è direttore di Tempo Reale.

Biglietti: intero 7€ / ridotto 5.

Per maggiori informazioni: www.fabbricaeuropa.net