Home > Webzine > Prima edizione del premio ''Playable Museum Award'' del Museo Marino Marini di Firenze
martedì 19 novembre 2019

Prima edizione del premio ''Playable Museum Award'' del Museo Marino Marini di Firenze

06-11-2017

Il Museo Marino Marini di Firenze annuncia il lancio della prima edizione del premio "Playable Museum Award": sull'esempio del "Playable City Award", format di fama mondiale dedicato alla città, il progetto, curato e coordinato da Fabio Viola – engagement scientist, massimo esperto italiano e docente di gamification e engagement design allo IED di Milano – intende raccogliere contributi innovativi per la progettazione di iniziative pionieristiche per immaginare il museo del futuro, un hub di innovazione tecnologica, sociale e culturale che favorisca la partecipazione e il coinvolgimento attivo e spontaneo dei visitatori.

La call sarà aperta a tutti i creativi e visionari del mondo capaci di presentare soluzioni per rendere "creativa" l’esperienza nel museo e con il museo, coinvolgendo le nuove generazioni attraverso un codice innovativo. Spazio quindi, tra gli altri, ad artisti, designers, architetti, makers, sviluppatori, creatori di videogiochi, musicisti, scrittori, grafici. I progetti dovranno essere inediti e verranno vagliati da una giuria di esperti. Il vincitore che sarà annunciato nell’occasione della riapertura del museo, a primavera 2018, riceverà un importante grant in denaro e la possibilità di implementare il progetto nel Museo Marino Marini di Firenze. Tutti i lavori riceveranno comunque visibilità attraverso la pubblicazione sul sito ufficiale dell’iniziativa e la specifica comunicazione collegata all’evento. Il “Playable Museum Award” è realizzato con il supporto e la collaborazione della Fondazione Cassa Risparmio Firenze.

Il Museo Marino Marini di Firenze chiuderà temporaneamente al pubblico, a partire da lunedì 6 novembre, per consentire, come già annunciato da tempo, i lavori strutturali necessari per l’impianto di climatizzazione. Riaprirà nella prossima primavera 2018 con una nuova programmazione e con una serie di eventi per festeggiare i 30 anni dall’apertura, primo spazio nato in città per ospitare sia una collezione monografica che mostre e iniziative dedicate al contemporaneo.
Ma, durante questo periodo, l’attività del Marini non si ferma! Anche nei mesi di chiusura, sarà possibile visitare comunque il Museo e la Cappella Rucellai con visite guidate per gruppi, compatibilmente con l'operatività dei lavori e i dettami di sicurezza che questi richiederanno (info e prenotazioni 055 219432 - info@museomarinomarini.it).

Per aggiornamenti, attività collaterali e novità: www.museomarinomarini.it