Home > Webzine > Tra relatività e meccanica quantistica, Erc 2017 al ricercatore fiorentino Nicola Poli
giovedì 21 novembre 2019

Tra relatività e meccanica quantistica, Erc 2017 al ricercatore fiorentino Nicola Poli

29-11-2017

Una rivisitazione contemporanea degli esperimenti compiuti sulla gravità da Galileo Galilei. E' quella che vedrà impegnato Nicola Poli, ricercatore dell’Ateneo fiorentino che svolge attività presso il Laboratorio Europeo per la Spettroscopia non Lineare (LENS), vincitore di un finanziamento di circa 2 milioni di euro da parte per il progetto “Exploring Gravity with Ultra-cold Cadmium and Strontium Optical Clocks and Bragg Interferometers”. Salgono a sette gli studiosi dell'Ateneo a essersi aggiudicati il prestigioso grant europeo. 

Nicola Poli consegue il Dottorato di ricerca in Fisica nel 2005 presso l'Università di Firenze con una tesi su atomi ultrafreddi in reticoli ottici e studio di transizioni ottiche proibite per standard di frequenza. Dal 2005 al 2007 è assegnista di ricerca presso il Laboratorio Europeo di Spettroscopia Non-lineare. Dal 2008 è ricercatore universitario presso l'Università di Firenze.

Ha esperienza di ricerca sperimentale in fisica atomica, molecolare ed ottica, in particolare in spettroscopia di alta risoluzione, standard di frequenza atomici, raffreddamento laser Doppler di atomi alcalini ed alcalino-terrosi, atomi ultrafreddi in reticoli ottici, interferometria atomica, ottica non-lineare.

Fra i suoi risultati di ricerca principali vi sono la prima realizzazione di un gravimetro accurato con atomi alcalino-terrosi sfruttando tecniche di interferometria atomica, la prima misura assoluta della transizione di intercombinazione di atomi di stronzio per applicazioni a standard di frequenza nella regione ottica dello spettro ed il primo confronto remoto di orologi atomici ottici, la realizzazione di miscele isotopiche di atomi alcalino-terrosi.

Leggi tutto su UnifiMagazine: www.unifimagazine.it/relativita-meccanica-quantistica-erc-2017-ricercatore-fiorentino/