Home > Webzine > Fondazione Franco Zeffirelli: proposte didattiche del Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo
sabato 16 novembre 2019

Fondazione Franco Zeffirelli: proposte didattiche del Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo

25-09-2018

Presentate le proposte didattiche del Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo - Fondazione Franco Zeffirelli onlus (Piazza San Firenze, 5) per l’anno scolastico 2018/2018. Comprese nell’ambito del progetto “Le chiavi della città”, illustrato nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, i percorsi-laboratorio sono stati esposti da Maria Alberti (coordinatrice delle attività didattiche della Fondazione Franco Zeffirelli Onlus) che insieme a Carlo Centolavigna (scenografo assistente storico del Maestro per oltre trent’anni) ne sarà l’animatrice.

La proposta prevede quattro diversi percorsi-laboratori articolati in base all’età dei ragazzi che hanno l’obiettivo di fornire ai giovani e ai giovanissimi partecipanti degli strumenti per entrare in contatto con i molteplici aspetti della cultura teatrale e cinematografica.

Tutti partono da una visita guidata interattiva al Museo, che coinvolga attivamente i ragazzi, a cui sarà possibile abbinare un laboratorio che solleciti la curiosità dei partecipanti e stimoli la loro creatività.

I percorsi per la scuola primaria riguarderanno diversi argomenti:

- La Principessa dal cuore di ghiaccio, incentrato sui materiali relativi agli allestimenti di Turandot di Puccini che, essendo di fatto una favola, è particolarmente adatto alle I e alle II classi.

- Ridi pagliaccio! Grazie alla piccola compagnia di attori itineranti - protagonisti dell’opera di Ruggero Leoncavallo, la cui vicenda è stata più volte messa in scena da Franco Zeffirelli - i ragazzi verranno messi in contatto con la magia dell’opera lirica e con i misteri dell’allestimento teatrale; questo soggetto si presta anche ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado, e in particolare alle prime classi, ma non solo.

- Con Giulietta e Romeo diventa regista per un giorno! Per gli studenti della scuola secondaria di primo grado e delle prime classi di quella di secondo grado. Dedicato agli storici allestimenti teatrali e alla versione cinematografica della tragedia shakespeariana (che quest’anno compie i suoi primi 50 anni) che valsero a Zeffirelli a fine anni ‘60 il titolo di Cavaliere dell’Ordine Britannico. In un percorso che analizza le differenze di linguaggio tra cinema e teatro. Con particolare attenzione agli straordinari storyboards (ossia le rappresentazioni grafiche delle inquadrature) realizzate da Zeffirelli regista cinematografico.

-I mille volti di Don Giovanni è il soggetto del più articolato e complesso progetto, particolarmente adatto alle ultime classe delle scuole secondarie di secondo grado. Attraverso le numerose edizioni del capolavoro mozartiano realizzate da Zeffirelli nel corso della sua lunga carriera (ben sette), tra loro sorprendentemente diverse, verranno affrontate le molteplici chiavi di lettura legate alla complessità del personaggio, entrato ormai a far parte dell’immaginario collettivo.

Per approfondimenti si rimanda al sito web www.fondazionefrancozeffirelli.com, ma gli insegnanti possono presenziare venerdì 4 ottobre, dalle ore 16 alle 18, all’Open Day presso il Museo (Piazza San Firenze 5), dove si potrà verificare personalmente l’eccellenza del materiale prodotto e raccolto dal Maestro.