Home > Webzine > Fondazione Carlo Marchi: due nuovi bandi per la diffusione e l'accrescimento del civismo
martedì 12 novembre 2019

Fondazione Carlo Marchi: due nuovi bandi per la diffusione e l'accrescimento del civismo

02-04-2019

La Fondazione Carlo Marchi si distingue dalla sua nascita nel 1983  per il forte impegno nel favorire la diffusione e l'accrescimento del civismo in Italia. Come ogni anno pubblica due bandi pensati espressamente per sostenere progetti volti alla diffusione e all'accrescimento del civismo e del capitale sociale collettivo: uno dedicato alle Associazioni e l'altro a Scuole e istituzioni pubbliche.

Il BANDO PER SCUOLE E ENTI PUBBLICI si rivolge nello specifico a scuole medie di primo e di secondo grado ovvero a enti pubblici operanti nell'ambito della formazione e dell'istruzione che abbiano sede nel territorio di Firenze inteso come area vasta. I temi di specifico interesse riguardano l’educazione alla legalità e il contrasto alla discriminazione culturale ed alla esclusione sociale. Tuttavia, in relazione alla particolare emergenza del tema, col bando 2019 la Fondazione intende dedicare una prioritaria considerazione ai progetti miranti a combattere con la formazione e con l’educazione  il fenomeno del bullismo dentro e fuori della Scuola, sia diretto con forme di prevaricazione personale sia condotto tramite strumenti informatici. I progetti che risulteranno vincitori si svolgeranno nell’anno scolastico 2019-2020.

Il BANDO PER LE ASSOCIAZIONI si rivolge invece ad associazioni ed enti societari. I progetti presentati  devono riguardare interventi da eseguirsi nel territorio di Firenze inteso come area vasta.  I progetti potranno avere come soggetto la diffusione e l'accrescimento del civismo. Tuttavia, in relazione alla particolare emergenza sociale inerente la recrudescenza del fenomeno della violenza sulle donne, quest’anno verrà data una prioritaria considerazione ai progetti miranti a combattere questo fenomeno con azioni e processi che mirino a diffondere  la cultura del rispetto di genere e l’apprezzamento della diversità. I progetti che risulteranno vincitori si dovranno svolgere a partire da  gennaio 2020 per concludersi al più tardi nel dicembre 2020.

La scadenza di entrambi i bandi è fissata per il 30 giugno 2019.

Per maggiori informazioni e per scaricare i bandi consultate il sito www.fondazionemarchi.org.