Home > Webzine > UniFi: Roberta Sessoli ha vinto il Centenary Prize della Royal Society of Chemistry
giovedì 21 novembre 2019

UniFi: Roberta Sessoli ha vinto il Centenary Prize della Royal Society of Chemistry

07-05-2019
Un premio alle ricerche di rilevanza mondiale sul magnetismo molecolare. Roberta Sessoli, docente di Chimica organica e inorganica dell’Università di Firenze ha vinto il Centenary Prize 2019 della Royal Society of Chemistry. Il prestigioso riconoscimento internazionale viene assegnato ogni anno agli scienziati che hanno contribuito, con l’originalità e l’impatto dei propri studi, al progresso delle scienze chimiche, sia in ambito industriale che formativo.

Gli studi di Sessoli, alla frontiera fra chimica e fisica, si concentrano sulla progettazione e sulla caratterizzazione di materiali magnetici molecolari. In particolare, la società scientifica britannica ha premiato i lavori pionieristici della ricercatrice sulla bistabilità magnetica e sull’effetto memoria delle molecole che si comportano come piccoli magneti con proprietà quantistiche e che per questo sono d’interesse per lo sviluppo di tecnologie quantistiche.

Il riconoscimento, consistente in un premio in denaro e una medaglia, le verrà consegnato in occasione di un ciclo di lecture che la ricercatrice fiorentina terrà nei prossimi mesi in Gran Bretagna.

La Royal Society of Chemistry - fondata a Londra nel 1841 - è la società scientifica che si occupa dell’avanzamento delle scienze chimiche e conta oltre 50.000 affiliati in tutto il mondo. Dall’istituzione del premio, nel 1949, il riconoscimento della società scientifica britannica è andato un precedenza 3 volte a un ricercatore italiano.