Home > Webzine > Orientamento per le superiori: l'offerta dell'Educandato SS. Annunziata
sabato 30 maggio 2020

Orientamento per le superiori: l'offerta dell'Educandato SS. Annunziata

25-03-2020
L'Educandato SS. Annunziata, fondato nel 1823 su progetto di Gino Capponi, ha sede dal 1865 nella Villa di Poggio Imperiale e vanta una tradizione di grande prestigio nazionale ed internazionale. Dall'Ottocento accoglie ragazze da tutta Italia e dall’estero con un programma di residenzialità (Convitto) e semiresidenzialità (Semiconvitto) associato ad un’Offerta Formativa ampia ed articolata per la Scuola Secondaria di Primo e di Secondo Grado. Un modello di scuola integrato, tra ore di lezione, studio individuale e attività extracurriculari, con l’obiettivo di fornire la preparazione più completa per il futuro degli studenti.

Di seguito i percorsi liceali previsti dal Piano Triennale dell'Offerta Formativa 2019-2022.

- LICEO CLASSICO EUROPEO. Introdotto nell’Educandato dall’a.s. 1994/95, interpreta e traduce operativamente le linee programmatiche della Comunità Europea in materia di educazione-istruzione definite a Maastricht nel 1992. Il curricolo è definito sulla tradizionale impostazione liceale della scuola italiana, ma risulta innovata da: sviluppo equilibrato delle tre aree disciplinari caratterizzanti il Liceo Europeo (umanistica, linguistica, scientifica); presenza quinquennale di discipline quali Diritto ed Economia, potenziamento dell’area scientifica, studio di due lingue europee (Inglese, Tedesco); Lezione-laboratorio, durante la quale l’alunno, guidato dal docente e con la collaborazione dell’educatore, sistemizza il complesso delle conoscenze acquisite; inserimento del progetto DSD (Deutsches Sprachdiplom), ufficialmente riconosciuto dalla Conferenza Permanente dei Ministri della Pubblica Istruzione dei Länder nella Repubblica Federale di Germania, finalizzato alla preparazione del Deutsches Sprachdiplom der Kultusministerkonferenz, certificazione del livello A2-B1 (DSD I) e B2-C1 (DSD II) del quadro europeo di riferimento, che permette l’accesso diretto alle Università Tedesche senza sostenere il test di ammissione per le competenze linguistiche e che, in ambito europeo, costituisce un valido riconoscimento per l’inserimento nel mondo del lavoro. Il corso di studi offre anche esperienze di scambi o stage in Germania, visite guidate a musei, mostre e luoghi attinenti ai programmi svolti e finalizzati all’acquisizione di un’armonica formazione umana e culturale. Così strutturato, il Liceo Classico Europeo offre quelle competenze e capacità necessarie per inserirsi nei corsi di Laurea delle Università Europee più prestigiose.

- LICEO SCIENTIFICO TRADIZIONALE. Il percorso liceale è finalizzato allo studio del nesso tra cultura scientifica e tradizione umanistica. L’iter formativo si pone l’obiettivo di sviluppare il possesso consapevole dei diversi linguaggi del sapere. Nell’arco del quinquennio, lo studente fa proprie le conoscenze e i metodi della matematica, della fisica e delle scienze naturali, non tralasciando la preparazione storico-linguistica. Il piano di studi prevede l’insegnamento in lingua inglese di una disciplina non linguistica (metodologia Content Language Integrated Learning – CLIL), nel quinto anno di corso. Le competenze maturate forniscono gli strumenti per comprendere il continuo evolversi del mondo circostante, confrontarsi con il mondo del lavoro e operare una scelta consapevole degli studi universitari più idonei.

- LICEO SCIENTIFICO O.S.A. CAMBRIDGE. Il Liceo Scientifico Scienze Applicate si connota dall’anno scolastico 2019-2020 per essere un Liceo IGCSE (International General Certificate of Secondary Education). Il percorso IGCSE migliora l’approccio al General English e all’Inglese specifico delle varie materie. Esso allena, inoltre, ad un approccio metodologico anglosassone, diverso da quello italiano, utile per il proseguimento degli studi universitari e per il mondo del lavoro. Studiare in un percorso IGCSE significa studiare alcune materie in parte in lingua italiana e in massima parte in lingua inglese, ripensando una didattica più flessibile e applicata. Molte università italiane e estere riconoscono gli esami IGCSE, anche se il riconoscimento dipende da ateneo ad ateneo, dall’esame sostenuto e anche dal voto finale che ogni studente ottiene. Le certificazioni Cambridge IGCSE danno spesso punteggio aggiuntivo in quelle università italiane ed estere dove vi sono selezioni in ingresso. Nel Regno Unito l’IGCSE è equiparato agli esami GCSE sostenuti normalmente dagli alunni inglesi a 16 anni (fine scuola dell’obbligo). In futuro la scuola potrà attivare anche percorsi per esami A-level. Le materie IGCSE del Quadro Scolastico sono le seguenti: 1° anno: Geografia, Inglese come Seconda Lingua (English as Second Language); 2° anno: Geografia, Matematica, Inglese come Seconda Lingua (English as Second Language); 3° anno: Matematica, Chimica, Letteratura in Inglese (Literature in English); 4°anno: Chimica, Letteratura in Inglese (Literature in English). Il quinto anno verrà dedicato solo al curricolo nazionale.

- LICEO SCIENTIFICO SPORTIVO. L’indirizzo nasce nel 2013 e prevede l’approfondimento delle scienze motorie e sportive e di più discipline sportive all’interno di un quadro culturale che favorisce lo studio delle discipline scientifiche, dell’Economia e del Diritto così come le materie di area umanistica, che rimane parte integrante del percorso liceale, per fornire agli studenti un sapere organico ed una preparazione completa e specifica. Il percorso di studi tende a sviluppare una nuova visione dello sport come strumento educativo e formativo. L’attività sportiva, infatti, richiede impegno e sacrificio, rafforza lo spirito di gruppo e aumenta le capacità relazionali. Lo sport insegna a rispettare le regole e favorisce lo sviluppo armonico della personalità.

- LICEO LINGUISTICO. Il piano di studi si caratterizza per lo studio di tre lingue straniere (inglese, francese e spagnolo) a partire dal primo anno, a cui si affianca, in maniera equilibrata, lo studio di discipline del settore storico-filosofico e matematico-scientifico. L’insegnamento della lingua straniera è potenziato dalla presenza di docenti madrelingua nell’arco del quinquennio e dall’introduzione di moduli CLIL in materie non linguistiche (es. Storia dell’arte), durante il triennio. Gli studenti, nel loro percorso scoprono le caratteristiche culturali, storico-letterarie ed artistiche dei paesi di cui studiano la lingua. L’organizzazione di scambi e stage all’estero sono occasione di rafforzamento delle competenze linguistiche e di crescita personale attraverso il confronto con altre realtà. Al termine dell’iter liceale, le competenze acquisite permettono l’accesso a Facoltà Universitarie e alla Formazione Superiore Integrata, nonché la comunicazione in diversi ambiti sociali e professionali. Attività proposte: partecipazione, durante il terzo anno, ad uno stage linguistico in Francia che, a partire dall’a. s. 2019-2020, integrerà la consueta formazione linguistico-culturale con un percorso di alternanza scuola-lavoro; frequenza di un corso di preparazione alla certificazione DELF (a partire dal livello B1). Prossimamente sarà proposto anche un Laboratorio teatrale per consolidare lo studio della lingua francese attraverso il gioco teatrale.

- LICEO LINGUISTICO CON ESABAC. Il duplice diploma EsaBac è il risultato di un accordo che la Francia e l’Italia hanno sottoscritto il 24 febbraio 2009, e che permette di conseguire, attraverso un unico esame, il Diploma italiano e il Baccalauréat. Si tratta quindi di un vero diploma di scuola superiore, in tutto equivalente a quello rilasciato agli studenti d’oltralpe che implica, comunque, il raggiungimento certificato di un livello di competenza linguistica pari almeno al livello B2. L’Esabac mira in primo luogo alla formazione di cittadini europei a loro agio in più sistemi culturali, grazie all’acquisizione di un diverso metodo di studio, vera peculiarità dell’Esabac. La duttilità che ne consegue costituisce un sicuro vantaggio per la prosecuzione degli studi e l’inserimento professionale. Infatti, i diplomati Esabac accedono liberamente ai corsi di laurea delle università francesi e dei paesi francofoni, e beneficiano di notevoli vantaggi nelle procedure selettive di università estere, anche non francofone.

Indirizzi e contatti
Piazzale del Poggio Imperiale 1, Firenze - tel. 055 226171 - email five010004@istruzione.it 

Per info e iscrizioni: http://www.poggio-imperiale.it/it/home/