Home > Webzine > "Schermi Irregolari", bando di concorso del festival internazionale di cortometraggi
giovedì 22 ottobre 2020

"Schermi Irregolari", bando di concorso del festival internazionale di cortometraggi

08-05-2020

Sono aperte fino al 10 luglio 2020 le iscrizioni a "Schermi Irregolari", lo storico festival internazionale di cortometraggi giunto alla XXI edizione, che si prefigge da sempre lo scopo di ricercare e valorizzare gli autori e le opere del panorama audiovisivo contemporaneo.

Bando di concorso

ART. 1 ARCHÈTIPO Associazione Culturale e gli AMICI DI MARCO NOCENTINI, con la partecipazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bagno a Ripoli (Fi), organizzano la ventunesima edizione del Festival di Cortometraggi SCHERMI IRREGOLARI, che si terrà presso il TEATRO COMUNALE di ANTELLA, via Montisoni 10, Bagno a Ripoli (Fi), in data da definirsi nel periodo estivo del 2020 (che verrà comunicato quando il Governo emanerà il decreto che regolaerà l’utilizzo degli spazi di spettacolo pubblici).

ART. 2 Possono partecipare al festival i cortometraggi della durata massima di 20’. Ogni autore può partecipare anche con più opere, purché non le abbia già iscritte a precedenti edizioni del Festival.

ART. 3 Il festival comprende due sezioni: la prima dedicata ai corti di finzione; la seconda ai corti di animazione. Sono esclusi i documentari, la video-arte e i videoclip musicali. I cortometraggi stranieri dovranno essere sottotitolati in italiano.

ART. 4 L’invio del materiale dovrà essere effettuato tramite un link streaming (Vimeo o affini), da riportare nella scheda d’iscrizione, dove dovrà essere indicata la sezione in cui si intende partecipare. In caso di selezione del cortometraggio come finalista o partecipante fuori concorso, sarà richiesto un file video di qualità superiore.

ART. 5 La partecipazione al festival è gratuita.

ART. 6 I cortometraggi dovranno pervenire unitamente alla scheda d’iscrizione compilata in ogni sua parte all’indirizzo schermi.irregolari@archetipoac.it entro il 10 LUGLIO 2020 con OGGETTO: “Bando Schermi Irregolari 2020”. La mancanza di tali requisiti comporterà l’esclusione dal concorso. Ogni allegato in aggiunta alla scheda d’iscrizione non sarà preso in considerazione.

ART. 7 Le opere pervenute saranno esaminate dalla Direzione Artistica che ne determinerà l’idoneità e l’ammissione al Festival. I corti ammessi verranno preselezionati dalla Direzione artistica che nominerà una giuria; quest’ultima sceglierà i vincitori.

ART. 8 Le opere ammesse al Festival saranno visionate da una giuria di esperti che assegnerà:
PREMIO SCHERMI IRREGOLARI 2020 AL MIGLIOR CORTOMETRAGGIO: € 500,00
PREMIO MARCO NOCENTINI 2020 AL MIGLIOR MONTAGGIO: € 500,00
PREMIO AL MIGLIOR CORTOMETRAGGIO D’ANIMAZIONE 2020: € 500,00

La Giuria si concede la facoltà di non assegnare i premi per mancanza di requisiti qualitativi delle opere in concorso.

ART. 9 I premi al miglior cortometraggio e al miglior cortometraggio d’animazione, saranno assegnati ciascuno al regista del corto vincitore della sezione corrispondente; il premio al miglior montaggio sarà assegnato al montatore del corto vincitore. In caso di assenza alla serata finale, i registi e i montatori finalisti dovranno delegare in forma manoscritta e autografa una persona da loro autorizzata a ricevere il premio in loro vece. La delega (completa di dati anagrafici del delegato e del delegante) dovrà essere presentata all’Organizzazione del Festival (o inviata per mail all’indirizzo: schermi.irregolari@archetipoac.it) prima della serata finale. In caso di assenza di un qualsiasi rappresentante del cortometraggio vincitore, il premio verrà spedito dalla Direzione del Festival tramite posta al legittimo vincitore, previo accordo telefonico con lo stesso. L’Organizzazione declina ogni responsabilità nel caso in cui il premio non giunga al vincitore designato.

ART. 10 L’organizzazione del Festival, pur impegnandosi nell’adozione di ogni precauzione, non si assume responsabilità per eventuali mancati arrivi della scheda d’iscrizione. Si consiglia per tanto di inviare la mail d’iscrizione al concorso con la richiesta automatica di conferma di lettura.

ART. 11 Gli autori che partecipano al concorso autorizzano la Segreteria del concorso ad utilizzare, le opere o parti di esse per scopi promozionali, per trasmissioni televisive esclusivamente senza scopo di lucro, tramite una liberatoria allegata al bando.

ART. 12 La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento. Per ogni caso controverso o per quanto non espressamente previsto nel presente regolamento deciderà la Direzione del Festival.

Per maggiori informazioni: schermi.irregolari@archetipoac.it - teatro@archetipoac.it - tel. 055 621894
www.archetipoac.it/cinema/ - pagina FB Schermi Irregolari Festival di Cortometraggi