Home > Webzine > Open Day online all'Accademia di Belle Arti di Firenze: due giorni per la scelta universitaria
martedì 27 ottobre 2020

Open Day online all'Accademia di Belle Arti di Firenze: due giorni per la scelta universitaria

14-05-2020
Giovedì 14 e venerdì 15 maggio l'Accademia di Belle Arti di Firenze apre virtualmente le sue porte ai futuri studenti con due giornate di Open Day che per la prima volta si svolgeranno interamente online.
Un appuntamento fisso quello dell'Open Day che ogni anno richiama da tutta Italia un numero consistente di studenti, erano circa 400 i partecipanti all'edizione dello scorso anno, insieme a Firenze per un giorno a respirare arte fra i laboratori e le aule monumentali della storica sede in via Ricasoli. Un appuntamento atteso, che però ai tempi del coronavirus non può far altro che traslocare temporaneamente in spazi virtuali.

Si parte giovedì 14 maggio con la presentazione dei corsi triennali: uno all'ora con i coordinatori, i tutor e un gruppo di allievi a illustrarne peculiarità e discipline oggetto di studio. Tra un corso e l'altro ci sarà tempo anche per conoscere i servizi erogati dall'Azienda regionale per il diritto allo studio, che interverrà un con un suo rappresentante.
L'Open Day prosegue e si conclude, poi, venerdì 15 maggio con la presentazione dei corsi biennali, delle opportunità di mobilità internazionale riservate agli iscritti, come il progetto Erasmus, e della Scuola Libera del Nudo: uno storico istituto dedicato allo studio anatomico e al disegno della figura umana dal vero, cha ha visto tra i suoi maestri Giovanni Fattori e tra gli allievi Amedeo Modigliani.

Gli appuntamenti saranno fruibili, previa registrazione, sulla piattaforma Zoom - dove si contano già più di 470 registrazioni - e disponibili contemporaneamente in streaming sul canale youtube dell'Accademia ( http://bit.ly/PlaylistOpenDay ).

Il programma completo e i link di registrazione sono disponibili sul sito dedicato: www.accademia.firenze.it/it/open-day-2020 

Abbiamo fortemente voluto questo appuntamento - spiega il Direttore, Claudio Rocca - perché vogliamo mostrare che seppur a distanza l'Accademia c'è, è presente ed è una scelta da prendere senz'altro in considerazione per i ragazzi che si apprestano a terminare il loro percorso di studi, così come per coloro che proseguiranno la loro carriera accademia. Certo, mostrare attraverso una webcam le peculiarità di un’istituzione a vocazione prettamente laboratoriale non è facile, e ci affideremo in questo ai nostri docenti e all'esperienza dei nostri studenti, che già da qualche anno sono coinvolti a pieno titolo nelle attività di orientamento. Vogliamo soprattutto - prosegue Rocca - che questi due giorni diventino un'opportunità di vicinanza per gli aspiranti studenti e accoglierli come se fossimo ancora nelle nostre aule”.

Quelle stesse aule che sono chiuse dal 5 marzo - come del resto l'intera sede - a causa dell'emergenza sanitaria in atto, con il 90% della didattica spostata online e il personale amministrativo in smartworking. E mentre gli studenti presto affronteranno i loro primi esami e le sessioni di tesi in gran parte da remoto, dal 18 maggio la sede riaprirà gradualmente, con la Biblioteca che ripristinerà il servizio di prestito librario solo su prenotazione e il personale che gradualmente, a scaglioni, ritornerà negli uffici, in attesa di poter riprendere presto anche l'attività didattica in presenza.

Offerta formativa dell'Accademia di Belle Arti di Firenze - con una popolazione di circa 1500 studenti di cui il 40% proveniente da altri Paesi con la Cina primo fra essi, l'Accademia è inserita nel sistema d’istruzione superiore di livello universitario (Miur/Afam). Offre corsi di I e II livello, Master e corsi di disegno della figura umana dal vero che confluiscono nella Scuola Libera del Nudo. I corsi (I e II livello, master) rilasciano titoli di studio equivalenti a quelli universitari, mentre la Scuola Libera del Nudo rilascia un attestato di partecipazione. Fra i corsi triennali di I livello: Pittura, Scultura, Decorazione, Scenografia, Didattica per i musei, Design e Grafica d'arte. L'offerta di corsi II livello (durata biennale), invece si articola in: Nuovi linguaggi espressivi, Metodologie della pittura, Progettazione plastica per la scenografia teatrale, Progettazione degli spazi espositivi, Curatela artistica e Illustrazione. I percorsi di master di primo livello, che si svolgono in collaborazione con importanti enti del territorio, attivi per il prossimo anno accademico sono: Textile - creazione di tessuti d'arte, Design del prodotto ceramico, Design per l’artigianato e Filmare l’arte.

Programma

Si parte giovedì 14 maggio con i corsi triennali e la presentazione dei servizi per il sostegno al diritto allo studio:
- ore 10 Pittura
- ore 11 Scultura
- ore 12 Decorazione
- ore 13 Grafica
- ore 14.30 Scenografia
- ore 15.30 Design
- ore 16.30 Didattica per i musei
- ore 17.30 Presentazione dei servizi di DSU Toscana

Venerdì 15 maggio sarà dedicato ai corsi biennali, alla presentazione del progetto Erasmus e della Scuola Libera del Nudo:
- ore 10 Nuovi linguaggi espressivi
- ore 11 Metodologie della Pittura
- ore 12 Illustrazione
- ore 13 Progettazione spazi espositivi
- ore 14.30 Progettazione plastica per la scenografia teatrale
- ore 15.30 Visual Culture - Curatela Artistica
- ore 16.30 Mobilità internazionale: il progetto Erasmus+
- ore 17.30 Scuola libera del nudo

Le presentazioni si svolgeranno sulla piattaforma Zoom, dove sarà possibile interagire con docenti e allievi, e contemporaneamente in live streaming sul canale Youtube dell’Accademia dI Belle Arti di Firenze.

Info: www.accademia.firenze.it