Home > Webzine > "Bulli ed Eroi", il Festival Internazionale del Film per ragazzi
domenica 29 gennaio 2023

"Bulli ed Eroi", il Festival Internazionale del Film per ragazzi

28-09-2022

Ai nastri di partenza la quinta edizione del Bulli ed Eroi Festival Internazionale del Film per ragazzi che si svolgerà in Val di Chiana Senese con la partecipazione di Val d’Orcia, Val di Chiana e Val Tiberina Aretine, patrocinato dal Ministero della Cultura, dalla Regione Toscana, dalle Province di Siena e Arezzo con la partecipazione dei Comuni della Val di Chiana Val d'Orcia e Val Tiberina e con altri importanti Patrocini. Dal 28 settembre al 2 ottobre 2022 queste tre vallate che racchiudono i luoghi più belli d’Europa saranno protagoniste di una manifestazione che si articolerà in una ricca proposta di eventi, laboratori, webinar, iniziative attraverso le quali raccontarsi, conoscersi e mettersi in gioco utilizzando gli strumenti della cultura. La manifestazione, dedicata da sempre ai bambini e ai ragazzi, nata e pensata per loro su idea di Paola Dei che ne è anche la Direttrice artistica, offre ai ragazzi la possibilità di diventare protagonisti, oltre che spettatori, e mettere a frutto sensibilità e risorse per realizzare e costruire un universo di racconti e storie.

Arti, Sport, Cinema, il mix della pedagogia creativa concentra vivacità e interesse attraverso la partecipazione di eccezionali ospiti: Il Maestro Francesco Attesti, eccellenza del territorio in campo musicale, con il flautista Andrea Meucci suonerà ai Licei Poliziani di Montepulciano;Luciana Foianesi Campionessa Mondiale di Braccio di Ferro terrà un workshop sulla forza interiore. Saranno presenti anche Chiara Bazzoni Medaglia d’Oro Staffetta; Matteo Betti, atleta di scherma Angelo Ruta fumettista e disegnatore del Corriere della Sera; Massimo Nardin docente di Cinema alla Università RomaTre, Donatella Baglivo, regista di Trittico Tarkovskjano; Accademia Nazionale del Cinema di Bologna; Scuole in collegamento da tutta Italia. Il Maestro Vince Tempera farà volare gli ascolti con brani dedicati a Gigi Proietti e ci proporrà un simpatico dialogo con il compositore Paul Max Edlin che ha diretto per molti anni la Queen Mary University di Londra, insieme a loro il baritono Giancarlo Amorelli baritono, ricercatore e già Direttore del Teatro San Carlo di Napoli.
Fra le tante proposte Evento nell'Evento una visita in notturna al Museo d'Arte Moderna di Chianciano Terme polo di eccellenza Internazionale e punto di riferimento per gli Studenti dell'Università di Oxford. Qui la stessa sera Toni Concina, manager, musicista già Sindaco di Orvieto di delizierà al PianoBar PICASSO. Daniele Belloni di Arcadia Monte Amiata dirigerà i bambini in un meraviglioso spettacolo intitolato: Occhi neri e la luna. Mariano Rigillo, attore decano del teatro italiano, è il Presidente di Giuria insieme all’attrice e consorte Anna Teresa Rossini. Daniele Masala, pentatleta Medaglia d’Oro alle Olimpiadi riceverà un Premio con Alessandro Peterlini insieme a Marcello Carli di Sport senza Frontiere sezione di Trento. Presente anche l'Associazione Acondroplasia con un rappresentante del territorio. Riceveranno un premio le Eccellenze del Territorio e saranno assegnati due Premi a Ciro Grieco dai Festival di Montreal e Abu Dhabi.

L’inaugurazione si svolgerà all’Hotel Apogeo il 28 settembre dalle ore 9,30 con i saluti istituzionali dei Presidenti della Provincia di Siena e Arezzo, del Sindaco di Sinalunga, della Consigliera di Parità della Provincia di Siena e dei testimonial della manifestazione.
Molti i temi affrontati tutti inerenti i temi del rispetto, della bellezza, della fragilità, dell'integrazione declinati sia in ambito sessuale, di razza, religione, nazionalità, etc. E novità assoluta il Premio assegnato dalle Associazioni genitori AGE e dai Critici di Teatro ANCT. Durante l’inaugurazione, inoltre, verrà letta una composizione scritta da una partecipante ai laboratori di Cinema del reparto oncologico dell’ospedale Campostaggia (Asl Toscana Sud Est) svolti da Paola Dei con il Metodo Psycofilm®️, l’unico in Italia validato con strumenti scientifici e test che si avvale delle conoscenze psicologiche e cinematografiche della ideatrice che spiega: “Psycofilm non é una semplice visione di film, ma un vero Metodo che si avvale della Validation therapy, delle moderne teorie di personalità e della psicologia dell’arte. Gli strumenti del mio metodo utilizzati per la cura e la riabilitazione, mi sono serviti molto anche a livello educativo per scegliere uno per uno film che offrano agli studenti l’occasione importante di misurarsi con se stessi, acquisire un maggior senso di responsabilità e conoscere meglio il proprio territorio imparando il rispetto per i luoghi e per l’altro. È un vero piacere per me – conclude Paola Dei - tornare nei luoghi dove ho effettuato i miei primi laboratori di arte nelle scuole”.

Per maggiori informazioni: www.psycofilm.it