Home > Webzine > Open Night all'Istituto Europeo di Design di Firenze
mercoledì 20 novembre 2019

Open Night all'Istituto Europeo di Design di Firenze

18-02-2016

In che modo un profilo Instagram può aiutare a promuovere la propria attività? Come si vende una bottiglia di Chianti Classico o un prodotto d’artigianato in rete? Come si progetta uno shooting fotografico che valorizzi al meglio una collezione di moda? Che cosa c’è da sapere prima di organizzare un festival? E cosa serve per realizzare il video mapping di uno spazio? Queste alcune delle questioni e tematiche che saranno al centro, tra incontri, eventi e presentazioni, della Open Night dell’Istituto Europeo di Design di Firenze, giovedì 18 febbraio a partire dalle 17.00, presso la sede in via Bufalini 6/r. Una serata che nasce per presentare i corsi di formazione avanzata e specializzazione del nuovo anno accademico, pensata per chi durante il giorno studia o lavora, ma non vuole rinunciare a specializzarsi e ad approfondire quelle che saranno le professioni di domani (ingresso gratuito), iscrizioni su www.ied.it/firenze

Otto i percorsi di formazione che saranno introdotti a partire dalle 17.30 e che inizieranno da marzo, anch’essi organizzati in modo da poter essere frequentati dopo l’orario lavorativo, con formule serali o fine settimanali: dall’e-commerce al marketing territoriale, dal light design alla progettazione di eventi culturali, dalla web communication alla grafica per l’editoria, fino al fashion design e al video mapping. Per professionisti che hanno bisogno di rendere più competitive le proprie abilità, ma anche diplomati e laureati che desiderano approfondire un preciso argomento e raggiungere competenze specifiche in una determinata disciplina.

In programma, dalle 18.30, anche due workshop (ingresso libero). Chi è interessato all’organizzazione di eventi potrà partecipare a “Come organizzare un festival in tre ore”, durante il quale il giornalista, dj e conduttore radiofonico Andrea Mi introdurrà i partecipanti alle linee guida per la realizzazione di iniziative complesse in ambito socio-culturale: dall’analisi preliminare alla gestione della comunicazione, dai contatti con partner e sponsor all’ideazione dei contenuti, dalla valutazione del budget al fundraising, fino alla creazione dell’evento stesso. Gli appassionati di moda, invece, ci sarà il laboratorio “Moulage”, a cura della docente Sabrina Fichi: una sessione di modellaggio per realizzare, adattando direttamente il tessuto sul manichino, la base per la creazione di un capo di vestiario.

Sempre alle 18.30, Ied ospiterà “Portfolio review”, un’occasione durante la quale designer e creativi potranno presentare il proprio portfolio grafico per una valutazione professionale, a cura di Cosimo Pancini (Studio kmZero). La giornata si concluderà alle ore 21.30 con un cocktail di chiusura.

Info: www.ied.it/firenze