Home > Webzine > Corso di alta formazione per ''Esperto in gestione e utilizzo dei fondi europei''
martedì 12 novembre 2019

Corso di alta formazione per ''Esperto in gestione e utilizzo dei fondi europei''

09-01-2017
L’Europa è veramente un’opportunità, anche per creare nuove figure professionali e cogliere opportunità di impiego, grazie all’utilizzo dei fondi che l’Ue mette a disposizione ma che bisogna sapere acquisire e gestire. Per queste ragioni, Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna ed Eurosportello Confesercenti presentano la 2a edizione del corso di alta formazione per diventare “Esperto in gestione e utilizzo dei fondi europei”, corso che ha già visto l’assegnazione delle prime due “Borse di progettazione”. La prima lezione è fissata per venerdì 10 marzo 2017.
Il corso prevede un totale di 160 ore tra teoria e pratica, suddivise in 40 moduli didattici ospitati nella sede di Eurosportello Confesercenti a Firenze il venerdì pomeriggio e il sabato mattina, tra marzo e ottobre 2017. La seconda edizione sarà ancora più incentrata sulla “creazione” di profili ad alto grado di professionalità, per mettere in grado i partecipanti di acquisire e di applicare le tecniche e le competenze necessarie per offrire consulenza e supporto progettuale in ambito comunitario, già al termine del ciclo didattico. A questo proposito il 20 per cento del monte orario complessivo sarà dedicato alla stesura di una proposta progettuale da parte di ogni partecipante. Gli elaborati saranno poi valutati per assegnare le ulteriori due “Borse di progettazione”, ciascuna del valore di 1000 euro lordi,  previste anche per la seconda edizione.
Il percorso formativo si rivolge a laureati, laureandi, professionisti e dipendenti interessati a integrare e completare il proprio curriculum con competenze di tipo operativo. In particolare i partecipanti acquisiranno quell’insieme di strumenti e tecniche necessarie per conoscere, orientarsi e beneficiare delle politiche attive dell’Unione europea che, attraverso programmi comunitari e fondi strutturali, sostengono progetti innovativi e la coesione territoriale.
I dettagli dei contenuti didattici, col calendario e le modalità di partecipazione sono disponibili qui: http://www.scuolaprogettazione.eu/