Home > Webzine > Fabbrica Europa: ''The vulnerable technology inside of us'', il workshop di danza alle Murate PAC
domenica 17 novembre 2019

Fabbrica Europa: ''The vulnerable technology inside of us'', il workshop di danza alle Murate PAC

02-05-2017
Lunedì 5, martedì 6 e mercoledì 7 Giugno, dalle ore 10.00 alle ore 18.00 alle Murate Progetti Arte Contemporanea di Firenze, è in programma "The vulnerable technology inside of us", il workshop del Progetto di Fabbrica Europa Around 35 a cura di Margherita Landi e Francesca Pignanelli.

Il laboratorio apre uno studio sulla percezione della porzione di spazio non visibile. Una riflessione sulla sincronicità, sull’intuizione, su cosa può scardinare le nostre abitudini quando compiamo delle scelte o ascoltiamo il mondo intorno a noi. L’obiettivo è estendere le percezioni fisiche dando alle coincidenze sincroniche la possibilità di accadere.

Dopo una prima fase di training fisico su questo tema, verranno elaborati dei duetti “sincronici” di improvvisazione, che avverranno nello stesso spazio, ma in tempi diversi, filmati da uno stesso punto di vista e poi sovrapposti, indagando così un concetto di drammaturgia altamente sensibile, inconscia e completamente collettiva.

Modalità di partecipazioneIscrizioni entro il 29 Maggio
I partecipanti verranno selezionati dai coreografi e riceveranno comunicazione sull'esito della propria domanda di partecipazione entro 4 giorni dall'invio della candidatura. I danzatori professionisti dovranno inviare una lettera motivazionale e un CV, in cui andranno necessariamente indicati luogo e data di nascita, nazionalità, indirizzo completo di residenza, codice fiscale e numero di telefono all’indirizzo fabbricaeuropa.workshop@gmail.com.

La modalità partecipazione prevede il pagamento di € 50,00 comprensivi della frequentazione del laboratorio e del rilascio di una CARD per assistere a 10 spettacoli a scelta del Festival FABBRICA EUROPA 2017 (4 maggio – 15 giugno), previa prenotazione. La CARD, nominale, che darà diritto ad assistere a 10 spettacoli a scelta del Festival potrà eventualmente essere condivisa con un accompagnatore, per un totale di 5 ingressi a persona e sarà ritirabile presso la Biglietteria di Fabbrica Europa alla Stazione Leopolda dal 4 maggio 2017.

Il pagamento potrà essere effettuato solo dopo aver ricevuto la conferma di ammissione al laboratorio da parte dell’organizzazione. I costi relativi a viaggio, vitto e alloggio sono a carico dei partecipanti. La quota di partecipazione è comprensiva di assicurazione.

Margherita Landi è una danzatrice e coreografa italiana. Laureata in etno-antropologia, dal 2011 lavora come artista indipendente creando spettacoli che focalizzano l’attenzione sulla relazione tra danza e antropologia, sviluppando un approccio alla coreografia basato sull’improvvisazione e su una ricerca interdisciplinare che mette in relazione poesia, danza, scienza e nuove tecnologie.

Francesca Pignanelli, laureata in Disegno Industriale, da sempre si interessa ed è affascinata da varie discipline artistiche. Nel suo percorso ha sviluppato la danza come forma di espressione per poi passare al video come mezzo di comunicazione grazie anche all’esperienza svolta nello Studio Riprese Firenze. Recentemente è stata selezionata per la specialistica in Design della Comunicazione presso ISIA.

Per maggiori informazioni su Fabbrica Europa: http://fabbricaeuropa.net  

CP