Home > Webzine > Giornata finale della sesta edizione di ''ScienzAFirenze''
giovedì 05 dicembre 2019

Giornata finale della sesta edizione di ''ScienzAFirenze''

23-04-2009
Sono i piccoli scienziati di Veneto e Friuli a vincere la sesta edizione di "ScienzAFirenze", la manifestazione che ha coinvolto 400 studenti delle scuole medie superiori provenienti da tutta Italia, che si sono confrontati a colpi di cannocchiali, illusioni ottiche, giochi dei specchi per studiare in modo originale e innovativo il fenomeno della vista. Le numerose opere realizzate dai giovani inventori sono state esibite il 22 e 23 aprile al Polo delle Scienze Sociali di Firenze. Il progetto, ideato e organizzato dall’associazione di insegnanti “Diesse”, avvicina in modo concreto il mondo degli studenti a quello della scienza ed è promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con il patrocinio di Indire, Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze. 56 i lavori presentati tra tesine, esperimenti, prototipi e macchinari dagli studenti e dai professori di 28 istituti di 13 regioni: dalla Toscana alla Campania, dal Piemonte all’Abruzzo. Per le tesine del triennio si sono aggiudicati il primo premio di 500 euro Chiara Bergamo, Elisabetta Mauro, Davide Mizzaro, Enrica Rossi e Gianluca Zamparo  della classe IV DS del liceo scientifico “XXV Aprile” di Portogruaro (VE), il secondo premio di 300 euro è andato a Francesco Basalto, Matteo Blaffard, Andrea Gelli e Federico Zolezzi  della classe III del liceo della comunicazione “Antonio Gianelli” di Chiavari (GE), medaglia di bronzo e 200 euro invece per Ilaria Iobbi e Roberta Merli della  Classe VA dell’istituto tecnico per geometri "Pericle Fazzini" di Grottammare (AP). Per le tesine del biennio, il primo premio di 400 euro è stato portato a casa da Edena Arapi, Andrea Candusso, Alice Coszach, Davide Gervasi e Francesca Marzinotto della classe I A Igea-Mercurio dell’istituto tecnico commerciale “Cecilia Deganutti” di Udine mentre il secondo premio di 200 euro è stato vinto da Francesco Braccini e Federico Sini della classe IV DS dell’ITIS “Galileo Ferraris’” di S. Givanni Valdarno (AR).