Home > Webzine > Sessanta auto d'epoca attraversano Firenze
venerdì 22 novembre 2019

Sessanta auto d'epoca attraversano Firenze

14-07-2009
La sera del 16 luglio una carovana di auto d'epoca partirà dalle Cascine per attraversare il centro di Firenze, salire al Piazzale Michelangelo e restare esposta in Piazza Annigoni (Piazza Ghiberti) fino a mezzanotte. Sono state selezionate circa 60 affascinanti auto prodotte dai primi anni del secolo scorso fino agli anni '70. Le vetture più anziane saranno due OM del 1918 e del 1926. Seguiranno poi le auto anteguerra, con le Balilla – a tre e quattro marce – primi esempi della motorizzazione di massa in Italia, la Ford A che rappresenta l’avvio della moderna produzione in serie e la Lancia Augusta, simbolo del lusso e della classe della industria Italiana. Pezzi di gran rarità romberanno per le strade di Firenze, non solo le celeberrime Ferrari, Maserati e Fiat 8V ma anche i bolidi fiorentini della Ermini, prodotti per pochi anni in viale Matteotti dal costruttore Pasquino Ermini, scomparso nei primi anni ’50. Importante poi la presenza di una Jaguar XK120, uguale a quella del famoso pilota fiorentino Pasquino Ermini, che verrà guidata da Stefano Biondetti, nipote di Clemente. Gli anni del boom saranno rappresentati dalle Alfa Romeo, come la Giulietta Sprint e la Duetto, le Triumph TR3 come quella di Mastroianni nella Dolce Vita o a Fiat 1500 spider con motore OSCA dei fratelli Maserati. Non mancheranno le pepatissime Abarth e poi la Fulvia Coupè, vincitrice di tanti Rally.
Le auto partiranno dal Piazzale del Re alle Cascine verso le 20.00, Lungarno Amerigo Vespucci, attraverseranno Ponte alla Carraia, San Frediano, Porta Romana, Viale Macchiavelli, Piazzale Michelangelo, Viale Poggi, Lungarno Serristori, Ponte alle Grazie, Viale Amendola, Piazzale Donatello, Piazza Beccarla, Via Paolieri ed infine Piazza Annigoni con l’esposizione fino a mezzanotte.
La manifestazione è organizzata dal CAMET, Club Auto Moto d’Epoca Toscano, uno dei più antichi Club italiani di appassionati di auto d’Epoca, fondato nel 1968 e che conta oggi circa 800 soci ed un parco di almeno 2000 mezzi storici.
Info: www.camet.org