Home > Webzine > Da lunedì 3 agosto senso unico in via Pistoiese
mercoledì 20 novembre 2019

Da lunedì 3 agosto senso unico in via Pistoiese

30-07-2009

Da lunedì 3 agosto inizierà la seconda fase dei lavori di rifacimento dell’asfalto in via Pistoiese con l’istituzione di un senso unico in direzione uscita città. Il provvedimento sarà in vigore nel tratto da via Campania e via Umbria. L’ingresso in città sarà possibile attraverso una viabilità alternativa sul percorso via Campania-via di San Donnino-via Lazio-via della Sala-via Lombardia-via Umbria. Inoltre nei tratti tra la rotatoria autostrada e via Campania e tra via Umbria e la rampa di ingresso al Viadotto dell’Indiano scatterà un restringimento di carreggiata con disassamento della linea di mezzeria. È stata inoltre ripensata la viabilità di quartiere per garantire l’interscambio tra i diversi isolati. I lavori termineranno martedì 1° settembre.
Sempre lunedì 3 agosto è fissato l’avvio di un lavoro relativo a un nuovo allaccio alla rete fognaria in via dei Bardi. Il tratto fra piazza Santa Maria Soprarno e Costa Scarpuccia sarà quindi chiuso al traffico fino a venerdì 14 agosto. Prenderà il via invece via mercoledì 5 agosto l’asfaltatura di Ponte alla Vittoria (corsia lato fiume in direzione uscita città) in seguito a precedenti lavori alla rete telefonica. Fino a sabato 8 agosto saranno istituiti restringimenti di carreggiata. E proprio sabato 8 agosto inizieranno i lavori relativi a un allacciamento alla rete fognaria all’altezza del numero civico 111 di via del Gelsomino. Per una settimana quindi sarà chiusa la corsia verso il centro città. I veicoli potranno quindi utilizzare la corsia preferenziale di via Senese, revocata per la durata dei lavori. E anche via Senese sarà interessata, a seguire, da un intervento. Si tratta della posa di nuove tubazioni della rete di distribuzione del gas motivata da ragioni di sicurezza. Da lunedì 10 agosto per un mese sarà istituito un restringimento di carreggiata nel tratto che collega le Due Strade al Galluzzo.

(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)