Home > Webzine > Marzo sarà il mese della grande pallanuoto a Firenze
venerdì 30 ottobre 2020

Marzo sarà il mese della grande pallanuoto a Firenze

16-02-2010
La grande pallanuoto torna a Firenze con due eventi di prestigio che saranno ospitati alla piscina Nannini di Bellariva nel mese di marzo. Il 13 e 14 si svolgerà la Final Four di pallanuoto maschile con Pro Recco, Rari Nantes Savona, Brixia Leonessa Brescia e Rari Nantes Florentia. Il 16 invece sarà la volta della World League, con la quarta giornata che vedrà in vasca l’Italia di Sandro Campagna e la Francia. I due eventi sono stati presentati oggi in Palazzo Vecchio dal vicesindaco e assessore allo sport, dal presidente del Consorzio Florentia Wp Andrea Pieri e dal responsabile del settore pallanuoto della Fin Maurizio Narduzzi. Gradita presenza di uno dei più grandi pallannotisti italiani: il “caimano” Eraldo Pizzo. “Questi due appuntamenti – ha sottolineato il vicesindaco – riportano la grande pallanuoto a Firenze. Era infatti dagli europei del 1999 che la nostra città non ospitava eventi di rilevanza nazionale e internazionale. Ciò accade in un momento particolarmente positivo per le nostre squadre con la Rari Nantes Florentia al quarto posto nel campionato maschile e la Fiorentina Wp addirittura in lotta per scudetto ed Coppa dei Campioni in quello femminile. Ma oltre all’aspetto agonistico vorrei sottolineare che si tratta dell’esordio organizzativo del Consorzio Florentia Wp, nato dalla sinergia fra Rari Nantes Florentia, Fiorentina Nuoto e Fiorentina Wp e ‘battezzato’ proprio in Palazzo Vecchio. Un esempio da seguire anche in altre realtà sportive che dimostra come Firenze non è più soltanto Guelfi e Ghibellini”. La Final Four di Coppa Italia prevede le due semifinali (Florentia-Savona e Recco-Brescia) il 13 marzo e la finale fra le vincenti il giorno successivo. Il 16 marzo invece toccherà a Italia-Francia valevole per la World League. “Due eventi – ha aggiunto il vicesindaco – che confermano come le manifestazioni sportive possano diventare un volano per l’economia e il turismo in città, cui nel corso del 2010 ne seguiranno altri come ad esempio la World League e i mondiali di pallavolo, i mondiali di freesbe, la Maratana di Firenze”.  “Ospitare questi due grandi eventi è un onore e un onere – ha detto Pieri –. Ciò nasce da un percorso avviato con Fin e Lega Pallanuoto da Sergio Cecchi e che ci ha portato ad ottenere questa organizzazione. Si tratta di un premio a una disciplina sportiva che, attraverso la Rari Nantes Florentia, ha portato il maggior numero di scudetti Firenze: 9. Ci auguriamo che questo possa contribuire alla crescita ulteriore di questo sport sia come numero di praticanti che di sostenitori”.

(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)