Home > Webzine > ''Il lavoro raccontato'' alla Casa della Creatività di Firenze
sabato 30 maggio 2020

''Il lavoro raccontato'' alla Casa della Creatività di Firenze

24-02-2010
Giovedì 25 febbraio alla Casa della Creatività di Firenze alle ore 10.30 (Vicolo Santa Maria Maggiore, 1) si svolgerà l'incontro "Il lavoro raccontato". Antichi saperi e antichi mestieri, documentati e raccontati attraverso i cambiamenti che hanno subito negli ultimi 50 anni: è questo l'obiettivo della ricerca "Il lavoro raccontato" portata avanti dai Maestri del Lavoro Toscani su incarico della Regione Toscana. La ricerca e il blog "Il lavoro raccontato", curato da Fondazione Sistema Toscana e online su www.intoscana.it, saranno presentati alla Casa della Creatività di Firenze in un incontro pubblico incentrato sul tema lavoro. Si parlerà di antichi mestieri ma anche di precariato, di contratti atipici, delle prospettive per i più giovani attraverso voci ed età diverse. L'incontro, diretto da Daniele Magrini direttore di www.intoscana.it si aprirà con il saluto di Claudio Frontera, presidente di Fondazione Sistema Toscana. Seguiranno gli interventi di Giuseppe Burschtein per la Regione Toscana, di Gianluigi Diamantini, presidente Federazione Maestri del Lavoro d'Italia e di Alessio Gramolati, segretario CGIL Toscana. Tra i presenti Giampiero Nigro, docente alla Facoltà di economia di Firenze e il giovane scrittore toscano Vanni Santoni, autore del libro "Personaggi precari". In collegamento video ci sarà anche un’altra scrittrice: Alessandra Delogu Santangelo autrice di "Ansia da prestazione - Il lavoro somministrato senza ricetta medica". Per parlare invece di come creatività e innovazione possano aiutare a superare la crisi interverranno Marco Benedetti, amministratore delegato di WIP, la fabbrica sostenibile di biopannollini nel Casentino, e Marco Pieve dell’area Innovazione di Piaggio.