Home > Webzine > 45esima edizione del premio internazionale ''Le Muse''
sabato 06 giugno 2020

45esima edizione del premio internazionale ''Le Muse''

12-06-2010
Torna anche quest’anno il premio internazionale "Le Muse". Sabato 12 giugno a partire dalle 17.00 il Salone dei Cinquecento ospiterà infatti la cerimonia di consegna dei riconoscimento di questo prestigioso premio, arrivato alla 45esima edizione. A fare gli onori di casa il presidente del consiglio comunale Eugenio Giani che ha presentato l’iniziativa insieme alla fondatrice del Premio Giuliana Plastino Fiumicelli che ancora oggi è l’animatrice dell’Accademia “Le Muse” a Maurizio Mancianti del comitato organizzatore. Il Premio fu promosso dal sindaco Giorgio La Pira nel 1965 ed è sempre stato attribuito a personalità illustri del campo culturale, dalla pittura alla letteratura dal cinema al teatro. “Il premio internazionale "Le Muse" – ha sottolineato l'assessore Giani – costituisce a Firenze la manifestazione che negli anni è diventata una vera e propria occasione istituzionale che per serietà e rilevanza dei personaggi premiati ha coinvolto l'Amministrazione comunale fino a farla sentire pienamente identificata con le scelte che rappresentano l'intera città di Firenze. Grazie all'entusiasmo e la competenza di Giuliana Plastino Fiumicelli, il premio ogni anno è cresciuto e lo ha fatto diventare uno dei più prestigiosi a livello nazionale, tanto che anni addietro ha ricevuto un riconoscimento dal presidente della Repubblica”. . E anche quest’anno dal Quirinale è arrivata la testimonianza dell’apprezzamento “all’Accademia fiorentina per la sua meritoria e feconda attività a servizio della promozione dell’arte e della cultura” con la consegna a Giuliana Plastino Fiumicelli della Grande Medaglia Aurea del Presidente della Repubblica. Per rendersi conto della qualità del premio basta dare uno sguardo all'albo d'oro che ha visto fra i premiati Salvatore Quasimodo, Eduardo De Filippo, Alberto Sordi, Ingrid Bergman Mario Luzi, Chagall, Botero, Vittorio De Sica, solo per citarne alcuni. Di grande rilievo anche i premiati di quest’anno: Choichiro Motoyama(Apollo Musagete), Mario Comporti (Musa Calliope), Giacomo Pace Gravina (Musa Clio), Giuseppe Calonaci (Musa Erato), Claudio Desderi (Musa Euterpe), Gabriele Lavia (Musa Melpomene), Christopher Hogwood (Musa Polimnia), Marco Vichi (Musa Talia), Eleonora Abbagnato (Musa Tersicore), Antonella Mansi (Musa Urania), Ornella Muti (X Musa il Cinema), Mauro Masi (XI Musa Televisione). Nell’occasione saranno nominati cinque nuovi accademici che sono: Roberto Cagnina, Daniele cantini, Eugenio Giani, Giuseppe Mascambruno, Alfredo Monaci.

(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)