Home > Webzine > Percorso più veloce per la Firenze Marathon del 28 novembre
sabato 30 maggio 2020

Percorso più veloce per la Firenze Marathon del 28 novembre

27-10-2010
Un nuovo volto per la Firenze Marathon. La classica fiorentina, in programma il 28 novembre e giunta alla sua XXVII edizione, propone quest’anno un percorso più scorrevole e ricco di fascino. Un nuovo tracciato che si annuncia molto più veloce e con un dislivello, fra partenza e arrivo, di circa 40 metri, nel pieno rispetto delle regole Iaaf. Si tratta di una grande novità nata dal comune impegno fra l’Amministrazione Comunale e gli organizzatori per dare un ulteriore impulso e prospettive di maggior qualità, all’evento internazionale della Firenze Marathon. Il ritrovo è previsto nella stupenda terrazza panoramica di piazzale Michelangelo, elemento caratteristico e insostituibile di quella che è una delle 42 chilometri più affascinanti del mondo, con la linea di partenza nel viale Michelangelo da dove si scenderà verso piazza Ferrucci. Un’inversione che porterà gli atleti ad affrontare per la prima volta i viali fiorentini, ideali per rendere agevole il passaggio dei maratoneti ancora raggruppati, accompagnandoli, dopo aver sfiorato alcune delle antiche porte della città, verso la spettacolare area verde del parco delle Cascine. Da qui, un tuffo nella caratteristica atmosfera dell’Oltrarno e poi verso l’area di Varlungo, prima di tornare verso il cuore della città e affrontare il suo centro storico, attraverso strade ricche di storia, prima dell’arrivo nel palcoscenico di piazza Santa Croce. Firenze Marathon 2010 è stata presentata in Palazzo Vecchio dal vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella, dal presidente del Coni provinciale Eugenio Giani e dal presidente del comitato organizzatore Giancarlo Romiti. “L’edizione di quest’anno – ha sottolineato il vicesindaco Nardella – apre un ciclo nuovo per questa manifestazione, che si avvia a competere con le grandi maratone del mondo. Un passo avanti coraggioso che porta a compimento un lavoro complesso avviato fin dall’inizio di quest’anno fra gli uffici sport e mobilità e gli organizzatori. Per la prima volta i maratoneti transiteranno dagli storici viali del Poggi e fin d’ora posso assicurare la massima attenzione da parte dell’Amministrazione Comunale e della macchina organizzativa per ridurre al minimo i disagi. E in tal senso sarà importante l’opera di informazione e comunicazione che metteremo in atto da qui al 28 novembre. Benvenuti quindi ai maratoneti che saranno i protagonisti assoluti e faranno vivere alla città un’altra bella giornata di sport”. Oltre alla Firenze Marathon si svolgeranno anche la Ginky Family Run (gara di 2 chilometri non competitiva dedicata a bambini, ragazzi e famiglie) e la Marathonabile (per atleti disabili). Inoltre, anche quest’anno si svolgerà la manifestazione “I più veloci e i più forti di Firenze”, giunta alla seconda edizione e riservata a bambini e ragazzi delle scuole cittadine che, venerdì 26 novembre, animeranno la pista e lo stadio “Luigi Ridolfi” vicino al Marathon Expò. Nell’edizione 2010 lo sport si “sposa” con l’arte. La Firenze Marathon e il Comune di Firenze offrono infatti un’opportunità unica a tutti i maratoneti che si iscrivono alla classica fiorentina. A partire dal 26 novembre e fino al 5 dicembre presentando alla cassa un coupon della rivista Firenze Marathon gli atleti potranno visitare, con un biglietto ridotto a 2 euro, il Museo di Palazzo Vecchio, Museo Stefano Bardini, Museo di Santa Maria Novella, Cappella Brancacci e la Fondazione Salvatore Romano.

(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)