Home > Webzine > Consiel Firenze vs Cus Verona 17-21
venerdì 30 ottobre 2020

Consiel Firenze vs Cus Verona 17-21

20-02-2011
Sabato 19 febbraio, i sogni di vittoria del Consiel Firenze vengono spezzati per ben due volte dall'arbitro che nega due mete. Il primo tempo finisce in equilibrio, con Falleri e Ippolito che spiccano in difesa sui tentativi di attacco del Cus Verona che si dimostra squadra cinica. Nel secondo tempo si fa ancora più evidente la sterilità dei tentativi di attacco del Consiel. Grand dispendio di energie, ma quando si deve concludere i punti non arrivano. "In avanti", falli di antigioco e la buona difesa del Verona non concedono niente ai fiorentini e così il Cus Verona non si fa pregare mandando in meta Mariani su contrattacco. Coach Ghelardi corre ai ripari. Entrano forze fresche (Leoni, Morace, Chiostrini, Menon e Nuti) e il cambio di ritmo si vede. Al 18' subito in meta Wynne per il primo parziale a favore dei gigliati da inizio partita. Dopo un piazzato per parte è la meta in velocità di Ferrari a chiudere la gara. Calcio in profondità a sfruttare le leve dell'ala veronese che va a schiacciare l'ovale entrato in area di meta. La mischia biancorossa a partita ormai terminata entra in meta ma il direttore di gara sancisce che l'ovale per pochi centimetri non ha toccato il terreno: mani tra i capelli di tutto il popolo del Padovani. 20 minuti prima stesso copione e meta negata a Cagna. Difficile giudicare, rimane solo un grande amaro in bocca senza togliere meriti ai veneti che hanno impostato la partita come volevano, con una strenua difesa e delle ripartenze veloci che hanno pugnalato per tre volte il Consiel. Per informazioni: www.firenzerugby1931.it