Home > Webzine > TRL Awards 2011 a Firenze
venerdì 22 novembre 2019

TRL Awards 2011 a Firenze

20-04-2011

Doveva essere una indimenticabile serata per Firenze, e così è stata. I Trl Music Awards 2011 hanno avuto uno straordinario successo grazie al caloroso e numerosissimo pubblico (circa 20000 fans) accorso nella splendida cornice di Piazza Santa Croce ed agli artisti che hanno dato spettacolo tutta la sera. La giornata è iniziata presto per i fans che desideravano vedere i loro beniamini: già nella mattinata la piazza cominciava a riempirsi e molti, soprattutto teenagers, hanno assistito alle prove del pomeriggio pregustandosi già parte dello spettacolo. L'evento non era partito sotto i migliori auspici in seguito alla diatriba sorta tra il sindaco Renzi e il rettore dei francescani, padre Antonio Di Marcantonio, che ha protestato duramente contro la decisione di far svolgere il concerto davanti alla basilica durante la Settimana Santa. Sta di fatto che quando ha inizio la serata, finiscono le polemiche, sorte anche per la trasmissione o no (infine no) del video "Alejandro" di Lady Gaga (non presente all'evento) dove è vestita da suora che, obiettivamente, davanti alla Chiesa di Santa Croce sarebbe stata di pessimo gusto: Modà, Giusi Ferreri, Zero Assoluto, Nathalie, Marco Carta, Valerio Scanu, Dragonette, Marracash, Max Pezzali, Emma Marrone, Gianluca Grignani, Loredana Errore, Giusy Ferreri, Grido, Annalisa, Dolcenera e tanti altri ad intrattenere i teenagers e non solo che tutti stipati in piazza urlano e cantano sostenendo le star. Grande successo anche per i conduttori della serata: Nina Zilli e Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, che hanno passato il pomeriggio a truccarsi per assumere i panni di Ruggero e Gianluca De Ceglie, i protagonisti del loro show di Mtv, "I soliti idioti". La serata, oltre che essere una splendida kermesse di star nazionali ed internazionali, prevedeva l'assegnazione di numerosi premi musicali in diverse categorie, ed ecco l'elenco dei vincitori:
"Best New Act": Modà
"TRL History Award": Zero Assoluto
"Wonder Woman Award": Lady GaGa
"Too Much Award": Luciano Ligabue
"First Lady": Nina Zilli
"Best Look": Avril Lavigne
"Super Man Award": Fabri Fibra
"Best Band": 30 Seconds To Mars
"Italians Do It Better": Modà
"Best MTV Show": I Soliti Idioti
"Best Talent Show Artist": Marco Carta
"Hot & Sexy Award": Robert Pattinson
Hanno calcato il palco di Santa Croce per consegnare i premi anche Bruno Cabrerizo, il modello brasiliano che ha condotto con Katia Follesa il programma "Salsa Rosa" su Comedy Central, Katia Follesa che insieme a Valeria Graci forma il duo comico "Katia & Valeria", Walter Fontana, Mara Maionchi, direttamente dall'ultima edizione di "Amici" e Nina Senicar, la modella e showgirl di origine serba. E non poteva mancare il capitano della Fiorentina, Riccardo Montolivo.
Lo spettacolo si conclude con un siparietto musicale dei conduttori che, insieme al pubblico, cantano "A come Amore, B come Bottone, C come canzone..." (motivetto finale della sigla de "I soliti idioti" in onda su Comedy Central ed Mtv Italia) facendo così calare il sipario ad una serata che ha visto Firenze e tutti i fans accorsi in piazza protagonisti assoluti. E' stata una serata che, come direbbero i soliti idioti, sa di "S come Successo".

di Andrea Repek