Home > Webzine > ''Notte Bianca'' a Firenze
giovedì 14 novembre 2019

''Notte Bianca'' a Firenze

30-04-2011
Sabato 30 aprile 2011 a Firenze torna la "Notte Bianca", decine di eventi disseminati in tutto il centro per 12 ore no stop. Piazza Annigoni trasformata in un orto urbano; un vero e proprio bosco su Ponte alla Carraia; piazza del Cestello per una sera libera dalle auto che diventa un circo situazionista; maratona jazz nel piazzale degli Uffizi e musica elettronica alla Specola; una serata teatrale per i bambini alla Pergola; "Riverboom, ovvero Firenze vs il mondo", mostra fotografica negli spazi di affissioni pubbliche. Questi alcuni dei numerosi eventi (oltre un centinaio) previsti per sabato prossimo, 30 aprile, per la seconda edizione della Notte Bianca. Il centro di Firenze ed alcune zone della periferia diventano palcoscenico per performance, installazioni, concerti, mostre, teatro, presentazioni e incontri. Anche i musei faranno le ore piccole, da Palazzo Vecchio (tutta la notte) agli Uffizi (fino a mezzanotte) passando per Palazzo Strozzi e Bardini. Filo conduttore: la cultura contemporanea e quanto di meglio la città e le sue produzioni artistiche possono offrire in questo campo. Con apertura e chiusura ideale proprio a Palazzo Vecchio: la Notte inizia infatti con la lectio magistralis di Maurizio Ferraris (ore 18.00) e termina il mattino dopo alle 6.00, con cappuccino e brioche caldi. Ma se quasi tutto si esaurirà nell’arco di una notte, alcune installazioni rimarranno per tutto maggio: si tratta di "Orto-grafia", l’orto urbano a Piazza Annigoni a cura di MEMO studio; Rolling Houses (case rotolanti) di Avatar, ovvero enormi gusci posizionati in piazza Santa Maria Novella dove rifugiarsi per parlare e vivere la piazza; e il bosco di Ponte alla Carraia (progettazione Q-bic e Claudia Alati). Tutti gli eventi, ingresso ai musei compresi, sono gratuiti. Tutte le informazioni su: www.insonniacreativa.it