Home > Webzine > Pitti Uomo alla Fortezza da Basso
mercoledì 20 novembre 2019

Pitti Uomo alla Fortezza da Basso

10-01-2012
Dal 10 al 13 gennaio 2012 Pitti Uomo torna con un’edizione in cui sono attesi 1073 marchi alla Fortezza da Basso, di cui 411 sono esteri e a cui si aggiungono le 74 collezioni donna presenti a Pitti W alla Dogana. Un salone che si estende su una superficie di 59.000 metri quadrati con un percorso articolato in 11 tappe; un punto di riferimento sulla scena internazionale, come dimostrano i numeri dell’ultima edizione: oltre 23.100 i compratori all’ultima edizione invernale dei quali 7.700 dall’estero.
Tra le principali novità di Pitti Uomo 81 segnaliamo: l’anteprima mondiale di Herno Laminar, un progetto di ingegneria sartoriale realizzato dal designer Errolson Hugh con la speciale collaborazione di Gore Tex; la partecipazione di McQ, contemporary line di Alexander McQueen; Tonello con la sua interpretazione del classico contemporaneo; Jimmy Choo, che per la prima volta presenta la collezione in un salone. E ancora la nuova collezione Richard James Mayfair; la prima assoluta di UPTOBE, progetto focalizzato sul capospalla; Piatto, un progetto dedicato al mondo dei pantaloni, con un’installazione a cura di Alberto Narduzzi; Andrea Incontri porta a Pitti Uomo un progetto con in collaborazione con Habsburg di Scheniders in cui rivisita la storircità del loden e il lancio della nuova collezione Chevignon Heritage disegnata da Milan Vukmirovic; la presentazione del progetto A di Alcantara®; tra i rientri avremo Chester Barrie e Pepe Jeans London che si aggiudica uno spazio importante e autonomo dentro il percorso della Fortezza.
Info: www.pittimmagine.com