Home > Webzine > DanzainFiera 2012: dal 23 al 26 febbraio 2012 alla Fortezza da Basso
lunedì 11 novembre 2019

DanzainFiera 2012: dal 23 al 26 febbraio 2012 alla Fortezza da Basso

23-02-2012

Riflettori accesi su Firenze in occasione di DanzainFiera, la manifestazione internazionale più attesa da tutti coloro che amano l’arte, il ballo e la musica. L’evento, giunto alla settima edizione, avrà luogo all’interno della Fortezza da Basso dal 23 al 26 febbraio 2012: 65.000 metri quadrati interamente dedicati alla danza, pronti ad accogliere padiglioni espositivi, palchi e teatri, aule per lezioni e spazi per incontri, concorsi e rassegne, dove sarà possibile ammirare centinaia di esibizioni di ogni genere e stile, partecipare a lezioni e stage con maestri internazionali e scoprire tutti i prodotti utili per la danza e il ballo.

Durante DanzainFiera sarà possibile incontrare alcuni dei più importanti protagonisti della danza italiana ed estera, artisti come Raffaele Paganini, ballerino e attore famoso per il suo straordinario talento, ma anche Francesco Ventriglia, direttore del Maggio Danza di Firenze, e Carlo Pesta, direttore artistico del Balletto di Milano, senza contare la grande Anna Maria Prina e la giovane ma bravissima Polina Semionova, étoile dello Staatsballet di Berlino. Saranno inoltre presenti i Ragazzi di “Amici” insieme al loro insegnante Rochelle Garrison, oltre ad alcuni protagonisti di Ballando con le Stelle come Stefano Di Filippo e Natalie Titova.

DanzainFiera si aprirà all’insegna della solidarietà: giovedì 23 febbraio avrà infatti luogo un meraviglioso spettacolo di inaugurazione curato dal Maggio Danza e dedicato all’associazione Girotondo per il Meyer con la rappresentazione della fiaba più amata di sempre, “Pinocchio”. Lo spettacolo, diretto da Francesco Ventriglia, porterà sul palco non solo l’intero corpo di ballo del Maggio Danza, ma anche 30 bambini pronti a esibirsi in una performance allegra e variopinta. Il burattino più famoso del mondo sarà interpretato dal grande Alessandro Riga.  

Altro evento da non perdere sarà One More Time (24-25 febbraio), il primo talent show interamente online dedicato alla danza e condotto da Raffaele Paganini. Il nuovo format sarà trasmesso sul canale social network ShowOn (che farà il suo debutto proprio a DanzainFiera) e seguirà la sfida a passi di danza tra 24 ballerini divisi in 3 categorie: Modern/Contemporaneo, Classico/Neoclassico e Street Dance.
I primi tre classificati, uno per ciascun gruppo, entreranno a far parte degli importanti ensemble di Mauro Astolfi (modern/contemporaneo), di Luigi Martelletta (classico/neoclassico) e di Modulo Project (street dance). Il vincitore assoluto, inoltre, sarà inviato ad esibirsi in Canada al festival internazionale DansEncore. A Danzainfiera si terranno le audizioni per entrare a far parte del cast dei 24 ballerini. Per informazioni, www.showon.it.

Sarà dedicato ai talenti della coreografia il progetto “Maggio Danza - Short Time Special Edition” (25 febbraio). L’iniziativa offrirà ad alcuni giovani coreografi l'opportunità di lavorare con il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino nella stagione 2013.
Per coloro che contribuiscono a valorizzare e diffondere la danza Made in Italy nel mondo, un riconoscimento speciale verrà conferito durante la IV edizione del prestigioso Premio MPS “L’Italia che Danza” (25 febbraio). L’evento, in collaborazione con Banca Monte dei Paschi di Siena, si arricchirà quest’anno della prestigiosa medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Anche quest’anno i premiati saranno alcuni dei più importanti protagonisti della danza italiana. Un premio speciale verrà inoltre conferito a stelle della danza internazionale.

Per informazioni: www.danzainfiera.it