Home > Webzine > ''Firenze Marathon'' - domenica 25 novembre 2012
lunedì 18 novembre 2019

''Firenze Marathon'' - domenica 25 novembre 2012

25-11-2012

Insieme a quella di Roma, "Firenze Marathon" è la gara podistica più importante d’Italia a livello internazionale: domenica 25 novembre a Firenze ritorna la maratona con i suoi 42 chilometri e 195 metri di lunghezza. La corsa è tra le prime venti al mondo per numero di partecipanti e per qualità.
La Firenze Marathon, che rientra all’interno dei 300 eventi di “Firenze città europea dello sport 2012”, anticiperà di un anno un altro importante appuntamento sportivo per il capoluogo toscano: i mondiali di ciclismo in programma nel settembre 2013, per i quali sono attesi circa 400.000 visitatori.
L’edizione 2011 ha visto la partecipazione di quasi 9.000 iscritti, di cui 2.000 stranieri. A tagliare per primo il traguardo l’etiope Berga Bakele, con un tempo cronometrato inferiore alle 2 ore e 10 minuti.
E’ stato l’Assessore allo Sport nonché vicesindaco Dario Nardella, insieme al presidente del Comitato organizzatore Giancarlo Romiti, a presentare la 29° edizione della maratona di Firenze nella mattinata di martedì 6 novembre. “La Firenze Marathon è uno degli eventi più attesi. Quest’anno a maggior ragione per tre motivi: il primo è che la maratona cade nell’anno di Firenze città europea dello sport. Impreziosisce ancora di più un calendario ricco di oltre 300 eventi. In ambito podistico è uno degli eventi più attesi. Non è solo un evento locale ma internazionale. Il secondo motivo: siamo alla vigilia del 30esimo compleanno della Firenze Marathon. Vogliamo subito dedicarci a un compleanno indimenticabile. Questa vigilia sarà particolarmente vissuta anche perché avremo occhi e testa rivolti al traguardo delle trenta edizioni, davvero di grandissimo rispetto e di grande prestigio per tutto il podismo internazionale. Terzo motivo: la Firenze Marathon cade in un weekend eccezionale. Il 24 novembre avremo il test match di rugby tra Italia e Australia al Franchi, il 25 la maratona. Già l’edizione della Firenze Marathon porta con sé circa 10 mila atleti. In totale avremo circa 25 mila persone al seguito della maratona. Come previsione, sono attese altre 25 mila persone da fuori Firenze per la nazionale italiana di rugby. 50 mila persone attese a Firenze per lo sport, in bassa stagione. Sarà quindi una spinta ragguardevole all’economia della città, al turismo, ai servizi e al commercio. Sarà davvero un weekend di grande sport; non potevamo che concludere l’anno europeo in bellezza con questi due appuntamenti”.
Per quanto riguarda il percorso, anche per il 2012 si partirà dal lungarno Pecori Giraldi intorno alle 9.30; subito dopo i maratoneti si dirigeranno verso i viali di circonvallazione e non verso il tortuoso “toboga” di viale dei Colli come accadeva qualche anno fa. Prima del meritato arrivo in piazza Santa Croce è previsto anche il passaggio per il Parco delle Cascine intorno al 15° km e per Campo di Marte, zona stadio Franchi, al chilometro numero 30.
Non mancherà, come di consueto, il “Marathon Expo”, in programma venerdì 23 e sabato 24 novembre dalle 9.30 alle 20 allo stadio Luigi Ridolfi. Una vera e propria cittadella dello sport di oltre 3.600 metri quadrati dove sarà possibile trovare le più rinomate aziende e organizzazioni del settore, testare le ultime novità tecniche ed editoriali e partecipare ad attività interattive. 65 saranno gli espositori presenti, 30 mila i visitatori previsti, circa il 30% il venerdì, il restante 70% il sabato secondo gli ultimi calcoli statistici.
Non solo maratona però. Insieme alla gara podistica, numerose saranno le iniziative collaterali. E’ il caso per esempio di “Ginky Family Run”, corsa non competitiva di 2 chilometri nel centro storico fiorentino rivolta ai più giovani e alle famiglie. Lo start (ore 9.30), così come l’arrivo, sono previsti in piazza Santa Croce. Iscrizione gratuita per i ragazzi al di sotto dei 14 anni, per gli adulti la quota di partecipazione è di 10 euro. Il ricavato sarà poi totalmente devoluto alle varie Associazioni di volontariato.
Sempre lo stadio Ridolfi  sarà sede, venerdì 23 novembre, della terza edizione de “I più veloci, forti e resistenti di Firenze”, secondo Trofeo Conad. Destinatari della manifestazioni di atletica leggera sono gli alunni di quarta e quinta elementare, del triennio delle medie e del biennio delle superiori. Per i primi le gare prevedono 60 metri piani, lancio del Vortex e 600 piani, per i secondi e i terzi 80 metri piani, getto del peso e 1.000 metri.
A partire dalle 19 di domenica 25, l’ObyHall ospiterà “Marathon Party”. I maratoneti insieme ad amici e familiari avranno l’opportunità di gustarsi un menù tipico fiorentino e di assistere ad uno spettacolo musicale e danzante.
Nulla si sa ancora sui volti noti, i così detti top runner, presenti alla gara; l’unica certezza sarà l’assenza di Alessandro Zanardì, impegnato con il suo sponsor tecnico a Napoli proprio lo stesso giorno.
Se vuoi correre un miglio, corri un miglio. Se vuoi vivere un'altra vita, corri una maratona”, diceva l’atleta cecoslovacco Emil Zatopek, quattro medaglie d’oro e una d’argento ai Giochi Olimpici. Perché non accettare il consiglio di un grande campione del passato.
Tutte le informazioni sul programma e il percorso su: www.firenzemarathon.it

Stefano Niccoli