Home > Webzine > Il Comune di Firenze aderisce alla Giornata mondiale delle città contro la pena di morte
giovedì 14 novembre 2019

Il Comune di Firenze aderisce alla Giornata mondiale delle città contro la pena di morte

30-11-2012
Il Comune di Firenze aderisce alla Giornata mondiale delle città contro la pena di morte promossa dalla Comunità di Sant'Egidio per il 30 novembre 2012. Una data particolarmente significativa, soprattutto per la Toscana. Si tratta infatti dell'anniversario della prima abolizione della pena capitale ad opera di uno stato, il Granducato di Toscana, il 30 novembre 1786. Per questo motivo il 30 novembre è stato scelto per celebrare la Festa della Toscana. Dal 2002 più di 69 capitali, 1.527 città di 87 paesi hanno già aderito. Firenze partecipa all'iniziativa firmando l'appello della moratoria mondiale delle esecuzioni in vista dell'abolizione totale della pena di morte. Nella giornata del 30 novembre sono in programma anche visite guidate gratuite all'Accademia di Belle Arti e alla Galleria dell'Accademia per commemorare Pietro Leopoldo, fondatore dell'Accademia e artefice dell'abolizione della pena di morte in Toscana. In collaborazione con l'assessorato all'educazione, le scuole pubbliche e private di Firenze sono state sensibilizzate sul tema che sarà oggetto di approfondimenti in classe. Sulla pagina web del Comune sarà dedicato uno spazio all'iniziativa ospitando il logo ideato per i dieci anni di 'Città per la vita'.

(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)