Home > Webzine > Festival d'Europa: al via ''L'Europa a scuola'' e tanti altri progetti didattici
sabato 26 novembre 2022

Festival d'Europa: al via ''L'Europa a scuola'' e tanti altri progetti didattici

07-05-2013

Dal 7 al 12 maggio Firenze si colora di blu, il colore ufficiale dell'Unione Europea. In quei cinque giorni, infatti, il capoluogo toscano ospita la seconda edizione del Festival d'Europa, un laboratorio di elaborazione sull'Europa di domani.
L'area didattica del Festival d'Europa, rivolta ai giovani cittadini europei, è coordinata dalla Provincia di Firenze. Anche nell’edizione 2013 torna “L’Europa a scuola”, un progetto che riunisce Provincia di Firenze, Regione Toscana, Comune di Firenze, Ufficio Scolastico Regionale, l’Istituto Universitario Europeo, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Firenze, Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme, Movimento Federalista Europeo.
“La Provincia di Firenze partecipa con convinzione alla seconda edizione del Festival d’Europa – afferma l’Assessore provinciale all’Istruzione, Giovanni Di Fede – Il nostro impegno si concentra sul coordinamento delle attività didattiche perché siamo convinti che la scuola sia il primo luogo dove discutere di temi europei e dove davvero può nascere e crescere una coscienza civile di stampo europeista”.
In particolare, la Provincia di Firenze propone, con la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Firenze e con l’Istituto Universitario Europeo, un menù di lezioni su tematiche europee, da “Europa 2020: come affrontare il futuro” a “Immigrazione e diversità: Come vengono implementate le normative europee a livello nazionale?”. Dopo aver partecipato ai vari seminari, gli studenti sono chiamati a realizzare un video, un testo o una photogallery sui temi “Un’idea di Europa” o “Un’idea per l’Europa”. Le adesioni sono aperte fino al 19 gennaio.

Finora si sono iscritte 48 classi da 14 scuole superiori: ISIS Vasari - Figline Valdarno; ISIS Pontormo – Empoli; Ist. Balducci – Pontassieve; Ist. Prof. Sassetti-Peruzzi – Firenze; Liceo Scientifico Gramsci – Firenze; Liceo Artistico Virgilio – Empoli; ITI L. Da Vinci – Firenze; Istituto Tecnico Agrario – Firenze; Liceo Classico Galileo – Firenze; Educandato S.S. Annunziata – Firenze; ISIS Russel-Newton – Firenze; Liceo Classico Michelangiolo; ISIS Peano; ISIS Chino-Chini. La premiazione si terrà il 10 maggio 2013 in Sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi.

“L’Europa a scuola” comprende inoltre i seguenti progetti didattici:
-il Movimento Federalista Europeo propone il concorso regionale “Cittadini europei, cittadini del mondo” (11^ edizione). Sulla base di un elaborato scritto saranno selezionati 50 vincitori. Tutti quanti parteciperanno ad un seminario ristretto, mentre il 1° classificato avrà il posto a tavola accanto Al Presidente Barroso durante la serata di gala della conferenza The State of the Union che si terrà a Palazzo Vecchio il 9 maggio 2013;
-la Scuola Superiore Sant’Anna propone una ‘Giornata di Consapevolezza’: un momento di incontro con gli studenti al Teatro Verdi di Firenze (data in via di definizione);
-l’Ufficio Scolastico Regionale organizzerà un seminario su materie europee rivolto ai professori delle scuole superiori;
-Il Comune di Firenze propone un questionario da inviare a tutti gli studenti delle scuole secondarie di primo grado con l’obiettivo di sensibilizzarli per la costruzione di un futuro europeo in cui senso di appartenenza ed integrazione giochino un ruolo predominante;
-L’Agenzia Nazionale Lifelong Learning Programme (LLP/INDIRE) presenterà i vari percorsi di costruzione e dell’istruzione in chiave europea, dalla scuola all’università, dalla formazione professionale all’educazione degli adulti grazie a programmi quali Comenius, Erasmus, Grundtvig e Leonardo Da Vinci.
-E’ previsto infine il “Concerto dei ragazzi” delle scuole fiorentine del progetto “Opera …al Maggio”. Circa 900 studenti, in piazza Santissima Annunziata, si esibiranno nelle più belle armonie europee.

Per maggiori info:  www.festivaldeuropa.eu

B.G.