Home > Webzine > ''M'illumino di meno'', la campagna sul risparmio energetico
giovedì 28 maggio 2020

''M'illumino di meno'', la campagna sul risparmio energetico

15-02-2013
Anche quest'anno Firenze aderisce a "M'illumino di meno", la campagna sul risparmio energetico lanciata dal programma radiofonico di radiodue Caterpillar, che da nove anni coinvolge istituzioni, associazioni e cittadini in Italia e all'estero. Venerdì 15 febbraio 2013 tutti gli impianti di illuminazione pubblica della città verranno accesi con 20 minuti di ritardo, alle 18.20 anziché alle 18, come proposto dall'assessore all'Ambiente. Sarà inoltre diffuso attraverso gli strumenti di comunicazione del Comune (rete civica, facebook, twitter) il "decalogo di buone abitudini", poche semplici regole da seguire per contribuire alla saluta nostra e del pianeta. Venerdì prossimo, dunque, Silfi accenderà il circuito variabile di illuminazione alle 18.20 con un risparmio di circa 900 kWh. La campagna ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini sulle buone pratiche ambientali finalizzate alla razionalizzazione dei consumi energetici, che vanno dai piccoli gesti quotidiani agli accorgimenti tecnici che ognuno può adottare a proprio modo per limitare gli sprechi. Il Comune di Firenze, inoltre, Vi invita ad adottare le buone abitudini elencate nel Decalogo di “M’Illumino di meno”, nella giornata del 15 febbraio e anche dopo!.

IL DECALOGO DI M’ILLUMINO DI MENO
1. spegnere le luci quando non servono
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto


di Lorenzo Ciucci