Home > Webzine > Ottava edizione de ''Il Premio letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani''
giovedì 22 ottobre 2020

Ottava edizione de ''Il Premio letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani''

11-03-2013

Siamo arrivati all'ottava edizione de "Il Premio letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani" promosso dall' associazione Onlus "Un Tempio per la Pace" con il patrocinio del Comune di Firenze, della Provincia di Firenze e della Regione Toscana e presieduto da Angela Terzani.
Il Premio è dedicato a Tiziano Terzani come omaggio a un grande testimone dell’incontro fra culture diverse, una voce fondamentale del nostro tempo sul cammino di pace.
Il Premio si articola in tre sezioni: due dedicate alla scrittura per la pace e una per le azioni di pace. Si tratta di un premio in prosa e si possono scrivere racconti, memorie, diari, lettere, testimonianze e saggi. Il contenuto deve essere centrato su un’azione di pace, come esperienza realmente accaduta, dove l’azione può assumere nella sua concretezza molteplici significati: dall’azione di pace in terre lontane a quella nel luogo dove si vive, fino all’agire su se stessi per la propria crescita interiore.
La sezione A riguarda le opere inedite ed è riservata a le persone che voglio testimoniare il loro impegno e esperienze/azioni di pace. I testi inediti risultati vincitori saranno pubblicati in un volume che sarà oggetto di ampia diffusione e testimonierà l’impegno della nostra città e della Toscana nel campo delle iniziative di pace.
La sezione B è per le opere edite. Il testo vincitore da quest’anno sarà scelto dalla giuria fra i testi pubblicati nell’ultimo triennio nel panorama editoriale italiano. Sarà premiata la testimonianza di un’azione per la pace significativa.
Il Premio speciale è diviso in due sottosezioni, una per azioni concrete a livello personale o di gruppo da documentare con scritti, immagini, video. Si tratta di testimoniare il proprio lavoro in un contesto di conflitto, dalle guerre alle situazioni di intolleranza sociale, culturale e religiosa, in terre lontane così come nel proprio territorio; una dove si riconosce l’attività di una personalità a livello internazionale nella promozione della cultura di pace.

La data di scadenza per la partecipazione al premio letterario è il 30 giugno 2013.

Il materiale raccolto sarà esaminato e selezionato da una commissione giudicatrice composta da membri dell’associazione, presieduta da Angela Staude Terzani e coordinata da Marco Marchi, docente di Letteratura italiana moderna e contemporanea dell’Università di Firenze.
Per il Premio speciale la commissione sarà integrata da rappresentanti del Comune di Firenze, della Provincia di Firenze e della Regione Toscana che esamineranno una rosa di candidature proposta dai promotori del premio.

La cerimonia di premiazione si terrà nell’autunno 2013 in Palazzo Vecchio.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando: www.untempioperlapace.it

G.B.