Home > Webzine > Fiorentina-Palermo, Montella: ''Resto a Firenze al 100%''
sabato 24 ottobre 2020

Fiorentina-Palermo, Montella: ''Resto a Firenze al 100%''

11-05-2013

Vigilia di Fiorentina-Palermo. Queste le parole del tecnico Vincenzo Montella:

"La foto del Milan con il logo della Champions League? Loro erano sicuri di andarci già da un po' ma le partite vanno vinte sul campo.
Non c’è nessuna possibilità che non continui il rapporto con la Fiorentina.
La squadra domani merita un grande applauso per un cammino faticoso e divertente. Anche Jovetic e Toni lo meritano, a prescindere dal loro futuro. Il primo a farlo sarà il sottoscritto.
Le parole di Toni? Non ero a conoscenza di quanto voleva dire, ha espresso le sue sensazioni. La società non ha ancora deciso nulla, ci sono situazioni aperte.
Non credo che le prossime due partite possano cambiare il destino dei giocatori alla caccia di una conferma.
Rossi in campo? Non lo so, ho visto una netta crescita, soprattutto sul piano del coraggio, non tanto su quello fisico. Ma è solo una settimana che gioca con i compagni, ha già fatto tanto.
Il Palermo non ha la condizione di qualche settimana fa, ma ha uno spirito combattivo. Potrebbero essere meno preoccupati perché sanno di non avere quasi nessuna possibilità di salvezza. Verranno qui per giocarsela.
Il Milan ancora le partite le deve vincere, al di là del logo della Champions sulla maglietta.
In fase di realizzazione sono stati fatti dei passi avanti rispetto all’inizio dell’anno. Cercheremo comunque di migliorarci.
Come sta la squadra? Mi auguro che in questi due giorni i ragazzi abbiano recuperato le energie, in questo momento della stagione c’è un po' di stanchezza
I giocatori della Primavera? Nel settore giovanile ci sono elementi molto interessanti. Non penso però ci sia la possibilità di vederli in campo in queste due gare.
Non ci dobbiamo rimproverare nulla. Dobbiamo pensare solo a vincere, non mi dispiacerebbe lottare per il terzo posto fino all'ultima giornata
".

Le probabili formazioni:
Fiorentina: Viviano, Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual, Aquilani, Borja Valero, Cuadrado, Larrondo, Jovetic
Palermo: Sorrentino, Von Bergen, Donati, Aronica, Morganella, Faurlin, Rios, Kurtic, Dossena, Hernandez, Miccoli

di Stefano Niccoli