Home > Webzine > ''Scatta alle Cascine'', a passeggio o di corsa nel parco, una domenica di sport e solidarietà
martedì 19 novembre 2019

''Scatta alle Cascine'', a passeggio o di corsa nel parco, una domenica di sport e solidarietà

19-05-2013
Dodici chilometri per la corsa non competitiva e sei chilometri per la passeggiata: alle 10 di domenica 19 maggio 2013 le Cascine offriranno un'occasione da non perdere per riscoprire e vivere il parco e per fare un gesto di solidarietà. E' la prima edizione di “Scatta alle Cascine” manifestazione podistica che si svolgerà tutta all'interno del 'polmone verde di Firenze', aperta a tutta la cittadinanza e organizzata da nove club fiorentini di Lions e Leo insieme all’associazione “Parco delle Cascine”, con il patrocinio del Comune di Firenze e del Coni e il supporto dell’assessorato all’Ambiente del Comune di Firenze, dell’AICS, dei volontari dell’ANPAS, da numerosi sponsor e da tante associazioni sportive dilettantistiche. I proventi delle iscrizioni (10 euro sia per la corsa che per la passeggiata) saranno destinati al “Banco Alimentare della Toscana”, alla “Fondazione Stella Maris” e all’associazione “Parco delle Cascine”. Ampio spazio (ben quindici stand nel Piazzale del Re) sarà dato ad alcune importanti associazioni che operano nel nostro territorio su settori di grande attualità: la sicurezza stradale, la cura e la prevenzione della salute e le cosiddette “nuove povertà”. Saranno presenti i volontari dell’associazione Lorenzo Guarnieri, dell’associazione Gabriele Borgogni, del Progetto ALBA dell'Azienda Sanitaria Fiorentina, dell’AVIS e della Lega Italiana Lotta Tumori. Inoltre, tutti potranno contribuire al service “Raccolta occhiali usati” nel quale sono impegnati i Lions di tutto il mondo per portare in Africa, in America Latina e in altre aree svantaggiate, occhiali usati che, opportunamente riciclati, riconvertiti, catalogati e confezionati, saranno donati alle popolazioni che ne hanno bisogno. La manifestazione avrà un testimonial d’eccezione: il campione azzurro Sebastiano Ranfagni. Fiorentino, 28 anni, atleta della Rari Nantes Florentia specialista dei 200 dorso, per l’occasione non nuoterà nell’Arno ma indosserà scarpette, maglietta e pantaloncini e parteciperà a “Scatta alle Cascine”. “L’amministrazione comunale ha dato volentieri il suo sostegno e la sua collaborazione a questa bella iniziativa, che coincide perfettamente con il lavoro che stiamo portando avanti per il Parco delle Cascine: farlo vivere dai fiorentini, riportandolo ad essere uno dei luoghi più amati e frequentati della città. Sono certa che la corsa sarà un grande successo, anche per i suoi scopi benefici” sottolinea l’assessore all’Ambiente Caterina Biti. Per partecipare a “Scatta alle Cascine” è necessario iscriversi: è possibile farlo on-line (www.scattaallecascine.it), presso la sede AICS nel viale Matteotti 38 oppure la domenica mattina dalle 8 alle 9,30 direttamente alla partenza. Ai primi tre classificati della corsa andranno altrettante coppe; mentre fra tutti i partecipanti alla passeggiata saranno estratti premi come abbonamenti per la palestra e macchine da caffè espresso. Gli organizzatori di “Scatta alle Cascine” sono: Leo Club Firenze, Leo Club Firenze Bagno a Ripoli, Leo Club Firenze Michelangelo, Leo Club Firenze Scandicci Casellina e Torri, Lions Club Firenze, Lions Club Firenze Bagno a Ripoli, Lions Club Firenze Lorenzo il Magnifico, Lions Club Firenze Michelangelo, Lions Club Scandicci.

Per informazioni: www.scattaallecascine.it

(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)