Home > Webzine > Internet Festival 2013, un mondo di eventi 2.0
martedì 06 dicembre 2022

Internet Festival 2013, un mondo di eventi 2.0

10-10-2013
Affermare che l'Internet Festival di Pisa è un evento per giovani è fornire un'informazione errata o parziale. Si tratta infatti di un evento adatto a tutti, "dai 6 ai 99 anni" come dichiarano gli organizzatori. "Il Festival è aperto a tutte le fasce di età e di conoscenza, da chi si approccia per la prima volta a questo mondo, a chi invece è già esperto" afferma Alessandra Petreri, vicepresidente della Provincia di Pisa. Questo tipo di scelta è ben esemplificata dalla decisione di dividere i numerosi workshop e laboratori in tre luoghi diversi: il Palazzo delle Esposizioni, dedicato agli esperti che magari vogliono proporre in prima persona le loro idee, la Limonaia aperta a un pubblico generico di curiosi e appassionati, e la Stazione Leopolda, regno dei bambini, i veri "nativi digitali".La manifestazione partirà giovedì 10 ottobre per una quattro giorni ricca di appuntamenti, e vedrà alternarsi più di 200 ospiti in 20 location differenti. Fare un elenco di eventi sarebbe riduttivo e non renderebbe pienamente merito al grande lavoro organizzativo, dietro cui c'è la partecipazione del Comune di Pisa, dell'ateneo pisano, della Scuola Normale, del CNR, della Provincia di Pisa e della Regione Toscana. Bisogna dire, però, che non si tratterà solo di pc e web. Il programma spazierà anche in altri campi: musica, con tre concerti e vari contrappunti musicali sparsi per tutto il festival, e cinema con una serie di pellicole dedicate al mondo di internet.
Una menzione particolare va fatta riguardo al teatro, che quest'anno registra due novità rispetto alla scorsa edizione: uno spazio per lo storytelling e un progetto creato appositamente per l'evento dal titolo "DivinLavoro", una rassegna che ha come oggetto il rapporto tra Rete e lavoro.
"Internet non è contro la cultura. Internet è cultura, perchè ci aiuta a capire il mondo e far avanzare le nostre conoscenze" sintetizza Nicoletta de Francesco, professoressa di informatica e prorettore dell'Università di Pisa. In un mondo sempre più interconnesso e "online" come il nostro, è impensabile fare a meno del web, a prescindere dal ruolo che si ricopre. L'IF 2013 può essere un'occasione importante per approfondire l'argomento di cui crediamo di conoscere tutto ma del quale sappiamo in realtà molto poco.
Per info: www.internetfestival.it

Andrea Baroncini