Home > Webzine > Ai nastri di partenza la sesta edizione di Florence Tattoo Convention
venerdì 15 novembre 2019

Ai nastri di partenza la sesta edizione di Florence Tattoo Convention

08-11-2013

Da venerdì 8 a domenica 10 novembre, la Fortezza Da Basso di Firenze riaprirà le sue porte per ospitare la sesta edizione di Florence Tattoo Convention, una tre giorni carica di adrenalina dedicata al mondo del tatuaggio e del body piercing, a cura dell'Associazione Firenze Indelebile.
Oltre 300 tatuatori di fama mondiale guideranno i visitatori alternando tecniche e strumenti tradizionali delle culture più disparate.
L’evento si svolgerà nell’ampio piano inferiore del padiglione Spadolini e sarà presentato come di consueto da Leela Huma che, con la sua eclettica compagnia “Huma Show Entertainment”, allieterà il pubblico con originali performance, oltre ad introdurre i rinomati artisti chiamati a rappresentare U.S.A, Giappone, Brasile, Venezuela, Argentina, Cile, Cina, Canada, Tahiti, Messico e gran parte degli stati europei.
Gli artisti realizzeranno vere e proprie opere d'arte sulla pelle degli affezionati clienti, lavorando su apposite pedane che, oltre a facilitare il lavoro, aumenteranno la visibilità offrendo uno spettacolo unico a tutti i presenti.
E’ il caso di citare Colin Dale, che si cimenta nell'antica tecnica Inuit che prevede l'utilizzo di ago e filo immerso nell'inchiostro per cucire e tatuare la pelle, Masaharu Kedowaky della Horiyoshi family e Ryugen, due dei maggiori esponenti della tecnica Irezumi, Ouka del Rat-Skill tattoo e Lupo Horiokami maestri del Tebori, Vatea specialista nei polinesiani a martelletto e Brent Mccown rappresentante della tecnica maori eseguita a martelletto neozelandese.
Saranno inoltre presenti le star del mondo del tatuaggio come Bill Loyka dello storico Tattoo Peter, Leon Lam, Maximo Lutz, Aaron Coleman, Andrea Afferni, Alex Gotza, oltre alle rappresentati femminili Genziana, Morg e Laura Juan che nulla hanno da invidiare ai colleghi.
Anche quest'anno, come di consueto, la convention darà la possibilità al pubblico e agli artisti di partecipare ad alcuni seminari: Billi Murran proporrà la seconda parte del workshop sul realismo che faciliterà i tatuatori nella realizzazione di un tatuaggio realistico, nell'ottica di una condivisione di esperienze.
Justin Wilson presenterà invece, per la prima volta, un simposio sul lettering, insegnando ai partecipanti alcune delle tecniche, da lui sviluppate, per il tatuaggio lettering in zone difficili.
Non mancheranno le mostre d'arte, che rappresentano il fiore all'occhiello della manifestazione, tornano Studio Tattoo e Art Gallery con "Plurale femminile", affiancati dalla terza edizione di "State of grace" la raccolta di opere di alcuni dei tatuatori presenti.
Mostre fotografiche, spettacoli e installazioni animeranno per tre giorni la Fortezza da Basso, come l'attesissima installazione "Human Installation 0: Chrysalis", in cui un essere umano sarà rinchiuso per 72 ore in un bozzolo.
Ogni serà dj set, concerti e cucina tipica toscana faranno da sfondo a quello che sembra già essere l’evento più atteso della stagione.
Per ulteriori informazioni: www.florencetattooconvention.com
Orari: venerdì dalle ore 15.00
sabato - domenica dalle ore 12.00

GD