Home > Webzine > Festa della Toscana: MUS.E propone due visite guidate gratuite alle Murate
mercoledì 30 novembre 2022

Festa della Toscana: MUS.E propone due visite guidate gratuite alle Murate

30-11-2013
Sabato 30 novembre sono in programma le visite guidate gratuite al complesso delle Murate e sull’area circostante della città, storicamente legata alla reclusione e alla pena.
Il complesso deve il suo nome all’originaria funzione del luogo, convento femminile per le monache di clausura (“murate”) che qui abitarono fino all’Ottocento. La funzione di carcere venne mantenuta fino al 1986. Da quel momento il complesso è stato restituito alla cittadinanza con una spiccata vocazione culturale e una precisa attenzione alla produzione artistica contemporanea.
Le visite, a cura dell’Associazione MUS.E, consentono di accedere agli spazi più straordinari e affascinanti del complesso, ma anche di cogliere alcuni tratti relativi alla zona circostante, che addensa importanti testimonianze della storia detentiva a Firenze: dall’isolato delle Stinche a Porta La Croce (oggi Piazza Beccaria), da via dei Malcontenti al Prato della Giustizia (oggi piazza Piave).
L'iniziativa si svolge in occasione della Festa della Toscana per ricordare l’abolizione della pena di morte e della tortura, avvenuta nel 1786 grazie alla riforma del Granduca Pietro Leopoldo di Lorena.
Prenotazioni: tel 055-2616056 dal lunedì al venerdì con orario 9.00 – 12.00 fino a esaurimento posti (max. 25 persone a visita).
E’ possibile prenotare una sola visita e per un massimo di 2 persone.
Orario visite: ore 10.00 e 11.30
.
Formazione del gruppo: SUC Spazi Urbani Contemporanei, piazza delle Murate (ang. Via dell’Agnolo).
Info: www.musefirenze.it