Home > Webzine > ''Golden Circuit'', presentato il programma dei tornei e manifestazioni di calcio giovanile
venerdì 22 novembre 2019

''Golden Circuit'', presentato il programma dei tornei e manifestazioni di calcio giovanile

30-01-2014

Giovedì 30 Gennaio, nella sala conferenze "Indro Montanelli" di Palazzo Panciatichi la Regione Toscana insieme al Centro Formazione Calcio hanno presentato il programma del "Golden Circuit", il torneo più importante a livello europeo per i ragazzi delle scuole calcio di società professionistiche e non compresi tra i nove e i tredici anni. Il Golden Circuit si compone sostanzialmente di tre manifestazioni che avranno come location gli impianti sportivi di Sesto Fiorentino, Scandicci, Lastra a Signa e Piancastagnaio. Il primo evento, la Coppa Italia Under 13, si terrà nei giorni di Pasqua nel comprensorio dell'Amiata e riguarderà l'annata 2001. Il secondo , l'evento centrale, il Memorial Castellotti, giunto alla 23° edizione e suddiviso a sua volta nella Coppa Italia Open under 10, nella Europe Cup e nell'Exhbition Cup , si svolgerà tra i campi di Sesto Fiorentino, Scandicci e Lastra a Signa nei giorni che vanno dal 23 al 25 Maggio. L'ultimo appuntamento sarà invece la Coppa Italia Under 11 che si terrà a Lastra a Signa dal 13 al 15 di Giugno. Ogni competizione assegnerà un punteggio(da 1 a 6) alle prime sei squadre classificate e al termine della Coppa Italia Under 11 la società che avrà ottenuto più punti nelle cinque competizioni vincerà il Golden Circuit. Sarà sempre Lastra a Signa a ospitare la premiazione finale. Si tratta di un evento di grande portata non solo da un punto di vista calcistico ma anche da un punto di vista geografico; Parteciperanno infatti alla manifestazione squadre provenienti da tutto il mondo (ad esempio i brasiliani del San Paolo) e i migliori vivai delle società europee(tra cui Olimpique Marseille, Monaco, Valencia, Ajax, Amburgo, Schalke 04, Bayern Monaco) e italiane(Fiorentina, Inter, Milan, Juventus, Roma e Lazio). Il Golden Circuit non si caratterizzerà solo per l'aspetto agonistico ma anche per l'aspetto sociale; i ragazzi provenienti dall'estero saranno infatti ospitati dalle famiglie dei ragazzi di Scandicci, Sestese, Lastrigiana e Pianese in modo tale da creare spirito di integrazione e scambio culturale. Il tutto ben sintetizzato nei nove "comandamenti" del Golden Circuit  Passione, Gioa, Emozione, Festa, Disciplina, Rispetto, Integrazione, Sacrificio e Fiducia. Hanno partecipato alla presentazione l'ideatore dell'iniziativa Fabrizio Mancini, il figlio dell'ex terzino della Fiorentina Stefano Castelletti e il consigliere regionale Eugenio Giani, oltre ai rappresentanti delle società che ospiteranno la rassegna.

di Duccio Mazzoni