Home > Webzine > A Palazzo Vecchio il lancio ufficiale del Programma Erasmus+
giovedì 08 dicembre 2022

A Palazzo Vecchio il lancio ufficiale del Programma Erasmus+

10-04-2014
Giovedì 10 aprile si terrà il lancio ufficiale del Programma Erasmus+ nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio ed in diretta streaming dalle 10 alle 13.
Alla giornata parteciperanno i Ministri dell’Istruzione, Università e Ricerca Stefania Giannini e del Lavoro Giuliano Poletti e il Commissario europeo per l’Istruzione, Formazione e Cultura Androulla Vassiliou.
Fra il 2014 e il 2020 Erasmus+ coinvolgerà oltre 4 milioni di persone, con un sostegno finanziario per studiare, formarsi, lavorare o fare volontariato all'estero. Tra i fruitori del programma ci saranno 2 milioni di studenti universitari, 650.000 studenti in formazione professionale e tirocinanti, più di 500.000 giovani.

La giornata sarà condotta dal giornalista Paolo Fallai con la partecipazione straordinaria di Neri Marcoré.

Nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio si ritroveranno, dalle 10 alle 13, non solo le più alte cariche delle istituzioni nazionali e internazionali, ma anche tanti dei testimonial che hanno già colto e sperimentato con successo le opportunità di mobilità, occupabilità e cooperazione offerte dai programmi europei in ambito d’istruzione, formazione, gioventù e sport.

La mattinata sarà aperta da una performance musicale, a cura dei Conservatori di Salerno e dell’Aquila e chiusa dall’Accademia nazionale di Danza di Roma.

Da anni i progetti europei contribuiscono a promuove le competenze e l’occupabilità e sostengono la modernizzazione dei sistemi d’istruzione e formazione, come racconteranno alcuni testimonial che hanno partecipato alle attività. Fra loro alcuni famous Erasmus, come il rettore dell’Università Bocconi di Milano Andrea Sironi e Marina Catena, Direttrice del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite e Tenente dell’Esercito Italiano, che spiega: “L’Europa mi ha insegnato due concetti fondamentali quello della riconciliazione e quello della costruzione della pace. Erasmus è stata la mia iniziazione all’Europa e a una carriera senza frontiere.” “Dall’esperienza Europea nascono le classi del futuro che esplorano, comunicano, collaborano, annullano le distanze e le barriere culturali” dice la Dirigente Rita Coccia dell’ITIS Volta di Perugia. “Grazie all’esperienza di mobilità transnazionale – afferma Daniela Facciani, oggi giovane professionista del marketing che ha realizzato il progetto Moving Generation con Leonardo da Vinci – ho avuto l’opportunità di mettermi in gioco, ho visto crescere la fiducia in me stessa e ho visto una crescita personale e professionale. Ho sempre desiderato trasformare la mia passione per il vino in un lavoro e portare la mia terra fuori dai confini nazionali. Grazie a questa esperienza sono stata assunta dall’azienda dopo il tirocinio”.

Oltre a loro interverranno anche alcuni protagonisti di Scambi Giovanili e Servizio Volontario Europeo del programma Gioventù in Azione: “Per una realtà difficile come quella di Barra, quartiere disagiato di Napoli, partecipare ad uno scambio è stata una preziosa occasione per allargare i nostri orizzonti e per sentirci parte integrante dell’Europa” le parole di Giovanni Savino, dell’Associazione “Il tappeto di Iqbal”.

Info: www.erasmusplus.it - www.comune.fi.it

di Mario Santo Privitera