Home > Webzine > Fiorentina sconfitta dalla Roma tra le polemiche
giovedì 14 novembre 2019

Fiorentina sconfitta dalla Roma tra le polemiche

20-04-2014

La Fiorentina esce sconfitta per 1-0 dalla sfida in posticipo al Franchi contro la Roma e vede avvicinarsi l’Inter, ora distante solo due lunghezze dal quarto posto. La formazione di casa, pur lamentando due vistosi rigori non concessi dall’arbitro Mazzoleni, ha mostrato una certa inferiorità sul piano fisico, tattico e organizzativo rispetto ai giallorossi: forse alla fine la sconfitta è il risultato più giusto analizzando le occasioni create, anche se ovviamente i tifosi non potranno fare a meno di pensare nelle prossime ore che se almeno uno dei due tiri dal dischetto fossero stati concessi, la partita avrebbe potuto prendere una piega diversa e non ci sarebbero stati i soliti strascichi di polemiche contro la classe arbitrale, troppo frequenti negli ultimi tempi. Il tecnico Montella ha schierato Neto in porta, Rodriguez, Pasqual, Savic e Tomovic in difesa, Valero, Aquilani e Pizarro a centrocampo, Matos, Ilicic e Cuadrado in attacco.

Dopo un inizio equilibrato, la Roma è passata in vantaggio con la rete di Nainggolan su assist di Adem Ljajic. Per il resto del primo tempo i viola hanno faticato a creare occasioni da goal, mentre gli ospiti sono ripartiti in contropiede, finché a pochi minuti dell’intervallo i padroni di casa si sono visti negare un plateale rigore per fallo di mano di Totti in area di rigore. Nel secondo tempo il copione è stato lo stesso: i gigliati hanno faticato a trovare gli spazi in una formazione avversaria ben organizzata ed hanno sprecato con Savic ad un metro dalla porta una rete già fatta. Per il resto la squadra è apparsa molle, con un attacco quasi inesistente e con il centrocampo che non è riuscito a fornire palle giocabili: a tre minuti dalla fine poi l’ennesima beffa, con Mazzoleni che ha negato alla Fiorentina un rigore ancora più solare del precedente. La partita è finita con la rabbia dei tifosi e con una sconfitta che comunque, al di là dei torti arbitrali, è sicuramente meritata.

Dopo una breve pausa per le festività pasquali i viola torneranno al lavoro per la sfida in trasferta contro il Bologna di sabato 26 aprile alle ore 18.00. In attesa di far rientrare nella lista dei convocati Gomez e Rossi, saranno sicuramente assenti  i diffidati Pasqual e Matri, che sono stati ammoniti e saranno quindi fermati dal giudice sportivo.

di Matteo Fabiani