Home > Webzine > Fiorentina, tutte le novità del Consiglio d'Amministrazione
domenica 17 novembre 2019

Fiorentina, tutte le novità del Consiglio d'Amministrazione

27-06-2014

Molte novità al termine del tanto atteso Consiglio d'Amministrazione della Fiorentina, tenutosi nella giornata di giovedì 26 giugno. Più di tre ore di riunione – dalle 15 alle 18.30 – tra i dirigenti gigliati all'interno dello stadio Artemio Franchi di Firenze.

Nella nuova assemblea dei soci viola entreranno a far parte due donne: Maria Carmela Ostilio e Daniela Maffioletti. La prima è docente di marketing alla Bocconi di Milano. Ha pubblicato diversi saggi sul marketing e in particolare sulla gestione del brand. Anche la seconda si è formata alla prestigiosa università lombarda e dal 2003 è manager della Immobiliare De. Im. Le due ricopriranno il ruolo, rispettivamente, di consigliere e consigliere delegato. Nessun cambiamento ai vertici societari. Il patron Andrea Della Valle sarà ancora presidente onorario, mentre Mario Cognigni resterà presidente esecutivo. Per lui anche la carica di amministratore delegato al posto di Sandro Mencucci, diventato consigliere delegato. Oltre a Maria Carmela Ostilio, gli altri consiglieri saranno Giovanni Montagna, Maurizio Boscarato, Gianpaolo Borgomanero, Paolo Panerai e Gino Salica.

Franco Pozzi, Lisa Vascellari e Giancarlo Viccaro andranno a comporre il collegio sindacale. Il Consiglio d'Amministrazione ha deliberato la nuova figura di team manager che sarà ricoperta da Laura Paoletti, già in organico presso la società controllata Promesse Viola. Roberto Ripa si occuperà di sviluppare la partnership con la NorCal Premier Soccer nell'ambito del piano strategico di sviluppo del brand a livello internazionale.

Infine, è stato ufficializzato il rinnovo del contratto per un'altra stagione del direttore sportivo Daniele Pradè.

Al termine dell'assemblea, ha parlato Andrea Della Valle: “È stato un consiglio veloce, lo abbiamo addolcito per continuare il nostro ciclo che da due anni sta facendo buone cose. Abbiamo fatto entrare due donne, ci tenevo molto. Abbiamo anche il primo team manager donna in Italia. Guerini è stato riconfermato, fa parte dello staff di Montella. Nuovo stadio? Sarà un mese importante quello i luglio perché m'incontrerò col sindaco per confrontarci. Cuadrado? Farò il possibile per trattenerlo. E' un caso difficile ma cercheremo di tenerlo a Firenze: è il mio primo obiettivo. Non ci sono cifre fissate, non ho parlato con nessuno. La sua visibilità mondiale non ci sta certo aiutando. Dovremo sfoltire la rosa, la stagione è lunga. Con Gomez e Rossi avremo due punte di diamante, saranno motivati. Pizarro? Appena tornerà dalle vacanze ci confronteremo e se vorrà rinnoveremo di un altro anno. La Fiorentina sarà sempre più competitiva con un paio di innesti. Il nostro obiettivo è essere sempre tra le prime sei: non sempre una big fallisce la stagione, ma noi ci siamo”.

Stefano Niccoli