Home > Webzine > ACF Fiorentina, ecco le maglie della prossima stagione
giovedì 22 ottobre 2020

ACF Fiorentina, ecco le maglie della prossima stagione

07-07-2014

Prima dell'inizio del ritiro estivo di Moena, in programma dal 9 al 19 luglio, nel pomeriggio di lunedì 7, la Fiorentina ha presentato le maglie della stagione 2014-15. Teatro dell'evento, il Mercato centrale di San Lorenzo, rinnovato da poco.

La prima divisa, con il logo “Save the Children”, sarà, ovviamente, viola con inserti e caratteri dorati sulle spalle. La seconda, bianca, con decorazioni e numeri viola. La novità è rappresentata dalla terza casacca, nera.

I portieri avranno una divisa grigia con parti nere, una azzurra e una rosanero, sullo stile del Palermo.

Capitolo pantaloncini. I primi saranno viola con rifiniture oro, i secondi, bianchi con parti viola, i terzi, neri con dettagli dorati.

Le maglie d'allenamento avranno una duplice versione: canottiera e maniche corte. Colore dominante, il viola scuro, mentre le rifiniture sul colletto saranno viola chiaro.

Curiosità per quanto riguarda l'inno. Dopo “Garrisca al vento il labaro viola” del 2012-13 e “Maglia viola lotta con vigore per essere di Firenze vanto e gloria” del 2013-14, quest'anno la frase scelta dalla Fiorentina da inserire all'interno dei colletti di tutte le maglie sarà “Abbiamo undici atleti e un solo cuore”.

Tatarusanu, Tomovic, Gomez, Neto e il nuovo arrivato Octavio i “modelli”.

Da qualche mese la Fiorentina è presente al mercato centrale con un suo store che sta avendo grande apprezzamento. Questa location è in linea con il valore della Fiorentina. Con orgoglio presentiamo la nuova collezione di maglie 2014-15”, ha detto il direttore operativo Gianluca Baiesi.

La presentazione delle maglie è sempre stato un momento importante per noi. Siamo contenti di presentare Tatarusanu, lo volevamo da tempo – le parole del direttore sportivo Daniele Pradè -. Oltre ad essere forte è anche bello (ride, ndr). Tomovic è la nostra continuità, è un giocatore affidabile, come la Fiorentina. Octavio rappresenta la nostra filosofia, cioè avere in squadra giocatori di esperienza e alcuni giovani. Siamo contenti che sia con noi. Neto è un giocatore forte che rispecchia i nostri valori. E' una scommessa vinta da noi. Per noi, Mario è come se fosse un nuovo acquisto. L'anno scorso è stato sfortunato. Oggi inizia una nuova avventura per lui, Cuadrado? Questa società ha fatto un grande sforzo per portare la seconda metà del calciatore a Firenze, ci vedremo insieme con lui quando tornerà dalle vacanze. Noi faremo di tutto per convincerlo. Non sono ancora arrivate offerte ufficiali".

di Stefano Niccoli