Home > Webzine > ''FestAmbiente 2014'', dieci giorni di sostenibilità e cultura nel Parco della Maremma (Gr)
sabato 10 dicembre 2022

''FestAmbiente 2014'', dieci giorni di sostenibilità e cultura nel Parco della Maremma (Gr)

08-08-2014

"FestAmbiente", il più grande festival ambientale di Legambiente, raggiunge quest'anno la XXVI edizione nello spettacolare Parco regionale della Maremma. Dall'8 al 17 agosto 2014 la ridente località grossetana di Rispescia ospita la cittadella ecologica e con essa una serie lunghissima di iniziative: una rassegna internazionale di ecologia, solidarietà e cultura lunga dieci giorni, condita da cinema, musica, mostre mercato, dibattiti, spazi per bambini e ristorazione (sia "bio" che tradizionale). Slogan della manifestazione: "E' bello vivere in Italia"

Angelo Gentili, coordinatore nazionale di FestAmbiente, afferma: "Vogliamo dedicare la festa al piacere di riscoprire quanto è bello vivere in Italia. La nostra storia, i nostri paesaggi, i nostri borghi, le nostre specialità culinarie e le nostre bellezze naturalistiche e culturali devono spingerci a buttare il cuore oltre l'ostacolo della crisi economica, per far ripartire il Paese. Tutto questo cercheremo di comunicarlo attraverso le conferenze, le mostre, i film, gli spettacoli teatrali e i concerti che animeranno la festa dall'8 al 17 agosto".

Dibattiti e conferenze
L'inaugurazione della FestA si tiene venerdì 8 agosto dalle ore 17,30, con la partecipazione di moltissime voci istituzionali: intervengono il Presidente Nazionale Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza, ed il coordinatore Angelo Gentili; il Ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Gianluca Galletti; il Presidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati, Ermete Realacci; il Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi e la Presidentessa del Parco Regionale della Maremma, Lucia Venturi. Presenti inoltre il Vescovo, il Prefetto, il Questore ed il Presidente della Provincia di Grosseto. Il programma prosegue alle 18,30 con "Ambiente, integrazione, lavoro nell'agenda del semestre europeo", un dibattito moderato da Beppe Rovera (Rai3) al quale partecipano Realacci, Cogliati Dezza, Rossi, Galletti e Roberto Della Seta, Presidente Fondazione Europa Ecologia.
Sabato 9 agosto importante appuntamento con "Come liberarci da mafie, corruzione e criminalità ambientale", incontro coordinato da Enrico Fontana, Direttore Nazionale Libera, ed al quale presenziano la Direttrice Nazionale di Libera, Rossella Muroni, ed il Presidente della stessa associazione, Don Luigi Ciotti, da sempre impegnato nella lotta alla criminalità organizzata. Interviene anche il Ministro della Giustizia, Andrea Orlando. A seguire il Premio nazionale Ambiente e Legalità 2014 e la consegna degli attestati di merito a magistrati, Forze dell'ordine, giornalisti e cittadini.
Il resto del programma: domenica 10 "Maremma, madre di biodiversità. Dal Falco pescatore alla nidificazione della Caretta" (ore 11, Alberese), "La gestione delle specie aliene" (ore 18,30 spazio incontri) e "Le vacanze nei parchi. Le aree protette come volano del turismo e dell'economia dei territori" (ore 19,30 spazio incontri); lunedì 11 "Innovazione e riqualificazione per produzioni di alta qualità in Maremma" (ore 11, Caseificio Sociale di Manciano), "Premio buone pratiche per le energie rinnovabili" (ore 18, spazio incontri) e "Ristruttuazione del patrimonio edilizio: efficienza energetica e sviluppo economico" (ore 18,30 spazio incontri); martedì 12 "I sentieri dell'acqua: nuovi percorsi per godere del territorio sulle due ruote" (ore 11, loc.Grancia), "Posa della Bici Bianca" (ore 16,30, piazzale Zuppardo), "Dalle ciclopiste a la Due mari ciclabile: i progetti per una nuova mobilità sostenibile in Toscana" (ore 18,30, spazio mostre) e "Lampedusa, Europa: quale accoglienza per i migranti" (ore 19,30 spazio incontri); mercoledì 13 "Qualità e sostenibilità ambientale e sociale. L'esperienza della Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano" (ore 11, Cantina dei Vignaioli a Scansano) e "La terra che vogliamo: per un'agricoltura di qualità e senza OGM, verso l'Expo 2015" (ore 19,30 spazio incontri); giovedì 14 "Sport, ambiente, salute: promuovere il territorio e sostenere il turismo attraverso gli stili di vita sostenibili" (ore 11, Marina di Grosseto) e "Politiche, sinergie e buone pratiche per difendere il territorio dal rischio idrogeologico" (ore 19,30 spazio incontri); sabato 16 "Castiglione della Pescaia, il mare più bello. Buone pratiche di turismo sostenibile lungo la costa maremmana" (ore 11, Castiglione della Pescaia) e "é bello vivere in Italia: viaggio tra le buone pratiche di turismo sostenibile" (ore 19,30 spazio incontri); domenica 17 "Eventi a basso impatto: la proposta degli eco-eventi di Legambiente" (ore 17,30 spazio mostre), "Dal Patto dei Sindaci alle misure per una gestione sostenibile del territorio: l'esperienza del PAES in Italia" (ore 18,30 spazio mostre) e "La via della green economy: innovazione, lavoro e qualità" (ore 19,30 spazio incontri).

Concerti e spettacoli
Ricco il cartellone dedicato ai concerti "live". Iniziano, venerdì 8 alle 22,30, "Elio e le Storie Tese" con il loro album Biango nel quadro del "Neverending Tour"; sabato 9 (ore 22,30) Piero Pelù presenta la sua autobiografia "Identikit di un ribelle", intervistato da Filippo Solibello (di RadioRai2), con a seguire "Alterazioni Night" in collaborazione con Alterazioni Festival. Domenica 10, con inizio alle 22,30, Cristiano De Andrè riprende la tradizione cantautorale italiana, cantando il suo nono album "Come in cielo così in guerra" che contiene il singolo premiato dalla critica a Sanremo 2014, "Invisibili". Appuntamento imperdibile lunedì 11 (ore 21,30) con il Maestro, nonchè Premio Nobel alla Letteratura nel 1997, Dario Fo: una presentazione-spettacolo ispirata al libro "In fuga dal Senato" (Chiarelettere, 2013), un prezioso lascito di Franca Rame che ripercorre la sua amara esperienza vissuta in Parlamento tra il 2006 ed il 2008. Martedì 11 alle 22,30, l'Orchestra di Piazza Vittorio e Ginevra Di Marco sono assoluti mattatori con un concerto pieno di fascino ed originalità, interprentando canzoni del repertorio arrangiate per l'occasione. La Bandabardò con "L'improbabile tour" anima la serata di mercoledì 13, dalle ore 22,30, raccontando personaggi che hanno fatto la storia d'Italia e valorizzando le piccole ma importanti gioie della vita. Un live dove si balla e si salta tutti insieme. L'eclettismo musicale di Stefano Bollani sale sul palco giovedì 14 agosto, con il concerto live "Piano solo", preceduto dalla performance del gruppo "Musica da ripostiglio". Nel quadro della notte bianca di "Ferragosto" c'è lo spettacolo di Roy Paci & Aretuska All Stars (ore 22,30), introdotto da "I matti delle Giuncaie"; sabato 16 è la volta degli inconfondibili Modena City Ramblers, impegnati in tre diversi "momenti": l'iniziale "combat folk", poi "celtica patchanka" e per finire "acustico" (ballate). La chiusura di domenica 17 è affidata allo storico gruppo degli Stadio con la loro tournèe estiva dal titolo "Immagini del Nostro Amore". Da segnalare l'apertura del concerto affidata al giovanissimo cantautore Lucio Corsi, 19enne che non ama parlare di sè ma canta della sua terra: la Maremma.

Cinema
Angelo Gentili lo definisce "Festival nel festival": è il Clorofilla Film Festival, appuntamento che si rinnova ogni sera alle 21,00. Cinema d'autore all'aperto, un cartellone che propone dunque dieci serate che vedono quali assoluti protagonisti "Giace immobile" di Riccardo Maggiocco, "Piccole aragoste crescono" di Francesco, Cabras, Molinari, "Happy Goodyear" di Laura Pesino e Elena Gamelli e "Un altro Mondo" di Tomas Torelli. Tre documentari italiani che illustrano e portano al pubblico temi come il consumo di suolo nel nord-est, il mercato degli pneumatici e la riscoperta di valori e tradizioni antiche, figlie di società erroneamente etichettate come superate e arretrate.

Ristoro
Ricca l'offerta culinaria di FestAmbiente: dal Ristorante Vegetariano più grande d'Italia, con ricette bio ed a km zero, a Peccati di Gola, enoteca con prodotti tipici da gustare sotto le stelle, immersi in uno splendido campo di olivi. Presente la Stuzzicheria, che offre prodotti gustosi e freschi, ed Il Maremmano, un chiosco dove assaggiare un favoloso hamburger di carne maremmana (bio); per gelati bio, succhi, bibite e frullati freschi ci sono la Bottega De(l)gusto ed il Bar gelateria-frutteria. Importante la collaborazione con "Alce Nero", brand di oltre mille agricoltori ed apicoltori biologici che si impegnano quotidianamente nella produzione di cibo buono, vero, che nutre bene e rispetta la terra. Nel Ristorante Vegetariano è allestito un angolo golosissimo dedicato ai mieli ed alle composte di frutta bio "Alce Nero", nel quale si potranno scoprire i diversi sapori, profumi e colori delle varie tipologie di mieli. Nella Città dei Bambini, due laboratori di eduzione alimentare e spazi in cui ricaricare le energie con le golose merende bio. Le altre specialità bio Alce Nero si possono degustare ed acquistare all'interno dell'ecomercato ed alla Bottega del Gusto. Il ricavato contribuirà alla raccolta fondi a sostegno del Progetto Rugiada a favore dei bambini di Chernobyl.

Città dei bambini
Uno spazio ricreativo dove tutto è a misura di bimbo. Giochi laboratori e spettacoli teatrali con gli educatori di Legambiente a intrattenere i più piccoli per qualche ora di sano divertimento. Attrazioni principali sono il circuito cross per bici, la zona di rampicate sugli alberi (in collaborazione con Alberi Maetri) e l'assoluta novità costituita dall'EcoCamp Sport: un'area attrezzata con materiale riciclato che incrocia più discipline sportive, dal calcio al basket, passando per il football americano.

Casa Ecologica
Primo prototipo in Italia di Casa Ecologica, una struttura ecosostenibile ed energicamente autosufficiente, visitabile all'interno della festa, realizzata in collaborazione con la Facoltà di Architettura dell'Università di Firenze. Non soltanto casa ecologica infatti, per ridurre l'impatto ambientale delle strutture e delle aree di FestAmbiente, vengono utilizzati materiali riciclati: mobili e sedie in carta, pavimenti derivati da pneumatici esausti, panchine e tavoli di plastica riciclati, etc.. All'interno della FestA si differenziano i rifiuti raggiungendo il 90% della raccolta differenziata e si usano buone pratiche sia per quanto riguarda il risparmio energetico che per quello idrico: a tal proposito viene allestita la Casa Dell'Acqua, in collaborazione con l'Acquedotto del Fiora.

Insomma, tutto nell'ottica del rispetto dell'ammbiente che ci circonda, per condividere e ribadire l'importanza di uno stile di vita sostenibile e consapevole!

L'ingresso alla "FestAmbiente" prima delle ore 20.00 costa 8 euro, mentre dopo tale orario il prezzo del tagliando sale a 12 euro. I bambini fino ai 12 anni d'età entrano completamente gratis.

Per consultare promozioni, abbonamenti e programma completo: www.festambiente.it

di Lorenzo Bargelli