Home > Webzine > Arriva il Genoa. La Fiorentina cerca la prima vittoria in campionato contro gli ex Roncaglia e Matri
domenica 17 novembre 2019

Arriva il Genoa. La Fiorentina cerca la prima vittoria in campionato contro gli ex Roncaglia e Matri

14-09-2014

Fiorentina e Genoa nuovamente contro alla seconda giornata di campionato. Come nel 2013-14. Con la differenza che un anno fa, le due formazioni si affrontarono allo stadio Luigi Ferraris alle 20.45. Questa volta, invece, al Franchi alle 15. Per i gigliati l’obiettivo è rialzarsi dopo il ko contro la Roma e conquistare la prima vittoria. Anche se siamo solo all’inizio, perdere punti nei confronti delle altre big inizierebbe ad essere un problema.

Partita complicata quella con i liguri. Innanzitutto perché mancherà Giuseppe Rossi, fuori per 4-5 mesi. Saranno Gomez e Cuadrado a prendersi la squadra sulle spalle. Starà a loro cercare di non far rimpiangere Pepito. Anche i giovani Babacar e Bernardeschi diventeranno ancora più importanti. Dire come Montella sopperirà all’assenza dell’attaccante italo-americano è impossibile. Probabile che sposti Cuadrado in una posizione più avanzata nel 4-3-1-2, un po’ come successo sul finale della scorsa stagione. Quel che è certo è che l’Aeroplanino non si fossilizzerà solo su un modulo, ma starà attento a come si svilupperanno le partite, alle esigenze della sua squadra e alle caratteristiche degli avversari.

Gara difficile anche perché il Genoa si è rafforzato abbastanza bene in estate. Secondo il presidente Enrico Preziosi, il Grifone sarebbe addirittura da quinto-sesto posto in classifica. In rosa non ci sono campioni, ma buoni giocatori come Pinilla, Antonelli, Perin, Roncaglia, Burdisso, Matri, Antonini, Kucka, Bertolacci, Greco, Santana e l’ultimo colpo di mercato Maxime Lestienne. E’ vero, i liguri hanno perso all’esordio contro il Napoli per 2-1, ma non inganni il risultato. Per settantacinque minuti hanno schiacciato i partenopei nella loro metà campo. Il gol di De Guzman è arrivato solo nel recupero. Come la Fiorentina, anche il Genoa vuole riscattare il ko del debutto. Gli ingredienti per assistere a un match vibrante ci sono tutti.

Tra gli spunti di interesse della gara di domenica c’è il ritorno al Franchi dei due ex Roncaglia e Matri. Il difensore – deciso a riconquistare la maglia della nazionale argentina - potrebbe esordire proprio contro i suoi vecchi compagni. L’attaccante sta recuperando da un problema al polpaccio subìto alla fine di luglio, ma a Firenze ci sarà. Probabilmente partirà dalla panchina, lasciando così spazio a Pinilla. E massima attenzione al cileno che si esalta come pochi quando vede la Fiorentina Quando era al Cagliari, ha segnato quattro gol nelle ultime tre partite giocate contro gli uomini di Montella: doppietta il 30 marzo 2013, colpo di testa il 15 settembre 2013 (giorno dell’infortunio di Gomez) e rete su rigore il primo febbraio 2014.

Le probabili formazioni:

Fiorentina: Neto, Tomovic, Gonzalo, Savic, Pasqual, Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Ilicic, Cuadrado, Gomez.

Genoa: Perin, Roncaglia, Burdisso, Marchese, Edenilson, Sturaro, Kucka, Antonelli, Perotti, Pinilla, Lestienne.

di Stefano Niccoli