Home > Webzine > Presentata a Firenze la terza edizione del Forum mondiale dell'Unesco
mercoledì 30 novembre 2022

Presentata a Firenze la terza edizione del Forum mondiale dell'Unesco

02-10-2014

Da Giovedì 2 fino a Sabato 4 Ottobre 2014, la città di Firenze ospiterà la terza edizione del Forum mondiale dell'Unesco. L'appuntamento, dopo i meeting 2009 e 2011 tenuti nella Villa Reale di Monza, trasloca in Palazzo Vecchio, cuore del capoluogo toscano. Saranno presenti 300 rappresentanti dei settori pubblici e privati del mondo culturale, con l'obiettivo di riflettere sul ruolo della cultura come motore di sviluppo. Dedicato al tema "cultura, creatività e sviluppo sostenibile. Ricerca, innovazione, opportunità", il Forum prenderà in analisi il ruolo della cultura per costruire un futuro sostenibile con la capacità di stimolare l'impiego, la crescita e l'innovazione. "La tutela del patrimonio culturale - ha dichiarato il sindaco di Firenze Dario Nardella - deve essere considerata come priorità assoluta: intorno alla cultura, infatti, possono anche nascere nuove professioni. Il PIL come unico indicatore di benessere? La vera forza di un paese risiede nella cultura". L'assessore alla Cultura della Regione Toscana Sara Nocentini vede nel Forum un'importante occasione per la città di Firenze: "Il tema della cultura in relazione alla gestione del territorio sta assumendo un peso specifico sempre più determinante, soprattutto in questa città".
Per quanto riguarda gli eventi più rilevanti del Forum, Giovedì 2 Ottobre alle 18 verrà inaugurata una mostra fotografica che illustrerà i 50 anni di cooperazione Unesco-Italia per il partimonio culturale afgano; Venerdì 3 Ottobre dalle 17 alle 18, una tavola rotonda presenterà diversi progetti recenti sulla tutela del patrimonio culturale condotti dall'Unesco in Afghanistan, nel Myanmar, in Giordania e in Mali; Sabato 4 Ottobre alle ore 13, la direttrice generale dell'Unesco Bokova e il sindaco di Firenze Nardella prenderanno parte all'inaugurazione degli scavi del teatro antico di Palazzo Vecchio.
Al termine dei dibattiti, i partecipanti adotteranno la "Dichiarazione di Firenze", testo che proporrà mezzi efficaci per integrare la cultura nell'agenda di sviluppo post-2015, la quale sarà discussa l'anno prossimo nell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il documento verrà reso pubblico Sabato 4 Ottobre alle 12.30 nel corso della conferenza stampa di chiusura.
Le attività del Forum si concluderanno Domenica 5 Ottobre, con l'Open Day al Forte Belvedere: dalle 10 alle 20, sarà possibile visitare gratuitamente il Forte e la mostra temporanea "Giuseppe Penone, Prospettiva vegetale".
Sulla scia del Forum, si inserisce la prima edizione della Settimana della Cultura in Toscana COOLT (9-19 Ottobre), il cui intento principale è comunicare che cultura significa anche condivisione, arricchimento e divertimento; tantissimi gli eventi in programma, fra festival, mostre, workshop, degustazioni e visite guidate.

Co-organizzato da Unesco, Governo italiano, Regione Toscana e Comune di Firenze, "Unesco World Forum on Culture and cultural industries" sarà inaugurato il 2 Ottobre alle ore 14 dalla direttrice generale dell'Unesco Irina Bokova, dal sindaco di Firenze Dario Nardella, dal Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, dal ministro dei Beni e Attività culturali Dario Franceschini e dal sottosegretario agli Affari Esteri Mario Gino.

Per informazioni e programma completo: www.focus2014.org

Andrea Doccula