Home > Webzine > Presentato ''Kick Away'', il progetto di riqualificazione degli impianti sportivi in Toscana
mercoledì 20 novembre 2019

Presentato ''Kick Away'', il progetto di riqualificazione degli impianti sportivi in Toscana

28-10-2014

La sinergia fra il Dipartimento di Architettura dell'Università di Firenze, Comitato Regionale Toscana della Lega Nazionale Dilettanti e Comitato Regionale Toscana di Federciclismo ha dato vita al progetto "Kick Away - Spazi del domani", volto alla riqualificazione di 20 impianti sportivi della Toscana.

Il professore del Dipartimento di Architettura Stefano Bertocci ha presentato l'iniziativa: "Cercheremo di porre le basi per risistemare quei luoghi dove quotidianamente i nostri bambini svolgono attività sportiva. Questi impianti non si devono limitare esclusivamente ad una dimensione di servizio, ma dobbiamo considerare la loro realtà sociale come uno scenario in cui è possibile innescare nuovi fenomeni e nuove interazioni".
Il presidente del CRT della Lega Nazionale Dilettanti Fabio Bresci si rivela molto entusiasta per questo progetto: "Si tratta di un'occasione unica, in quanto assistiamo alla collaborazione fra due federazioni sportive prestigiose, quella calcistica e quella ciclistica, l'Università e le istituzioni pubbliche. Mettere in sicurezza gli impianti frequentati dai nostri ragazzi è un dovere civico".
Si inseriscono sulla stessa lunghezza d'onda le parole di Giacomo Bacci, presidente del CR del ciclismo toscano: "Il patto, che ci apprestiamo a mantenere, darà vita ad un progetto grandioso. Per il nostro movimento, la ristrutturazione, l'ampliamento e l'ammodernamento di alcuni ciclodromi del territorio rappresenta un fondamentale punto di partenza per migliorare e far crescere questo sport".

La selezione dei 20 impianti sportivi che saranno analizzati in tutta la Regione sarà affidata ad un apposito bando che uscirà sul Bollettino del CRT con le modalità di partecipazione. Nel frattempo, il Dipartimento di Architettura dell'Università di Firenze, ideatore del progetto, ha già iniziato a promuovere il bando nei vari assessorati allo sport dei capoluoghi di Provincia della Regione.

Andrea Doccula