Home > Webzine > Prima Conferenza regionale sull'infanzia e l'adolescenza
venerdì 22 novembre 2019

Prima Conferenza regionale sull'infanzia e l'adolescenza

14-11-2014

Si terrà in una data simbolica la prima Conferenza regionale sull'infanzia e l'adolescenza che avrà luogo nel salone Brunelleschi dell'Istituto degli Innocenti. Il 20 novembre 1989 veniva infatti firmata la Convenzione Onu sui diritti del fanciullo. Un atto importante che riportava la questione dei minori in primo piano e che dal quel momento in poi avrebbe funzionato da stimolo per le politiche attuate dalle singole nazioni in campo educativo. "I bambini devono essere al centro dell'attività delle istituzioni. - ha affermato la vicepresidente della Regione Stefania Saccardi nel corso della conferenza stampa - A loro dobbiamo guardare non come singoli individui, ma in un contesto più ampio, che riconosca il loro ruolo all'interno delle famiglie". L'ultimo atto approvato dalla giunta regionale risale alla settimana passata e prevede aiuti, in accordo con la Direzione Scolastica regionale, a tutte quelle scuole che si trovano a dover favorire il processo di inserimento di ragazzi adottati, molto spesso di diversa nazionalità. "In Toscana i bambini rappresentano appena il 15% della popolazione totale, un dato che inevitabilmente andrà a minare il ricambio generazionale - ha affermato Anna Maria Bertazzoni, direttore dell'Istituto degli Innocenti - La nostra regione, però, gode di un tasso di abbandono scolastico abbastanza basso, favorito anche dalle politiche intraprese per offrire ai nostri giovani la possibilità di aderire a percorsi alternativi". La conferenza del 20 novembre, in programma dalle 9.30 alle 17,  sarà anche l'occasione per discutere dei problemi degli adolescenti con esperti del settore e gli stessi ragazzi. "Di adolescenti non parla più nessuno, c'è un profondo divario tra l'attenzione riservata all'infanzia e quella destinata a ragazzi tra i 16 e i 17 anni che spesso presentano i casi più problematici. - ha dichiarato Grazia Sestini, Garante regionale per l'infanzia e l'adolescenza - Per questa ragione abbiamo deciso di ospitare nel corso della conferenza due gruppi musicali che si esibiranno, dando prova del loro talento".

M.V.

Per info e iscrizioni: www.minoritoscana.it