Home > Webzine > Boxe: Leonard Bundu presenta a Palazzo Vecchio la sfida per il titolo mondiale a Las Vegas
venerdì 22 novembre 2019

Boxe: Leonard Bundu presenta a Palazzo Vecchio la sfida per il titolo mondiale a Las Vegas

27-11-2014
Sale l' attesa per il match del 13 dicembre a Las Vegas in cui Leonard Bundu si giocherà il titolo di campione mondiale ad interim Wba dei pesi welter, detenuto dallo statunitense Keith Thurman. L' incontro di presentazione svoltosi in Palazzo Vecchio, intanto, ha visto protagonista il pugile fiorentino, accompagnato dall' assessore allo Sport Andrea Vannucci, Marco Calamai delegato del Comune di Firenze presso il direttivo del Mandela Forum, Alessandro Boncinelli (suo maestro), Alberto Brasca presidente della federazione pugilistica italiana, Francesco Sottili per l’accademia pugilistica fiorentina, Eugenio Giani delegato provinciale del Coni e Maria Federica Giuliani presidente Commissione sport in Consiglio comunale. “Siamo qui per far sentire a Leonard l’abbraccio della città e delle istituzioni in vista dell’impresa più importante della sua carriera – ha detto Vannucci - Speriamo che questo abbraccio sia un incentivo ulteriore per il nostro campione a mandare al tappeto Thurman e vincere questa sfida decisiva. Se ci sarà la diretta televisiva dell’evento - ha proseguito l' assessore - siamo pronti con un maxischermo al Mandela Forum per far sentire a Bundu tutto l’affetto di Firenze”. "“Sono emozionato per l’affetto che mi manifestate oggi - ha detto Bundu - Queste occasioni mi fanno sentire che non sono solo sul ring. E' una bella cosa sentirsi apprezzati, ed ogni volta che torno a Firenze mi sento a casa anche se ora non vivo più qui". Intervenuto, poi, il delegato provinciale Coni Eugenio Giani, che ha elogiato l' impegno di Bundu, non solo sul ring. " In lui vedo non solo il grande atleta - ha affermato Giani - ma anche un uomo che si preoccupa di avvicinare la gente allo sport. Dietro una sua vittoria ci potrà essere anche la vittoria dei valori dello sport". Bundu, dopo aver detenuto il titolo italiano, dell’Unione europea, intercontinentale, e per ben tre anni il titolo di campione europeo dei pesi welter, conquistato al Mandelaforum di Firenze il 4 novembre 2011, si presenta imbattuto alla sfida per il mondiale, con un record di 33 incontri da professionista, con 31 vittorie (11 Ko), e 2 no-contest; Thurman, Campione in carica, ha un record immacolato di 23 incontri da pro con tutte vittorie, 21 delle quali per Ko. L’incontro si prospetta molto difficile, ma Leonard ha tutte le carte in regola per giocarsela. Da Firenze partiranno per Las Vegas, oltre alla moglie e ai figli di Leonard e alla sorella Antonella, anche un gruppo di amici della palestra dell’Accademia pugilistica fiorentina.


Niccolò Ghinassi