Home > Webzine > Neto-Fiorentina, addio. Il brasiliano non prolungherà il contratto
domenica 17 novembre 2019

Neto-Fiorentina, addio. Il brasiliano non prolungherà il contratto

03-01-2015
"ACF Fiorentina comunica che in data odierna, attraverso i suoi rappresentanti il calciatore Norberto Murara Neto , ha ufficialmente comunicato di non voler prolungare il rapporto con la Fiorentina e di ritenere definitivamente conclusa la sua esperienza professionale con il Club. Il calciatore, ha anche precisato che non si tratta di una decisione riconducibile all'aspetto economico, ma della volontà di decidere autonomamente per il suo futuro".

Con questo comunicato pubblicato su violachannel.TV nel pomeriggio di sabato 3 gennaio si è concluso il rapporto di Neto con la Fiorentina. Il portiere brasiliano era arrivato tra i primi all'allenamento mattutino. Al centro sportivo c'erano anche il direttore tecnico Eduardo Macia e il direttore sportivo Daniele Prade'. Stefano Castagna, l'agente dell'estremo difensore carioca, dopo aver raggiunto Firenze in treno, è entrato nei campini adiacenti al Franchi verso le 14, non dall'entrata principale, quella dietro la Maratona, ma da quella secondaria, davanti alla piscina Costoli in viale Paoli. L'incontro, lontano da occhi indiscreti, si è tenuto verso le 15. Castagna e Neto hanno poi lasciato il centro poco prima delle 16, Prada' e Macia verso le 16.20, scuri in volto.

Neto adesso sarà libero di firmare per un'altra squadra. Su di lui ci sono la Juventus, alla ricerca di un vice Buffon, e la Roma. Il suo contratto con la Fiorentina scadrà nel giugno 2015. Per evitare di perderlo a parametro zero, la società viola dovrà vendere il suo ormai ex portiere durante il mercato di gennaio.

di Stefano Niccoli