Home > Webzine > Il Congresso Europeo di Storia dello Sport torna a Firenze
martedì 10 dicembre 2019

Il Congresso Europeo di Storia dello Sport torna a Firenze

16-04-2015
"Mi ricordo quando abbiamo parlato di questo progetto- ha dichiarato, la Vicepresidente della Regione Toscana, Stefania Saccardi durante la conferenza- ed ho deciso di appoggiarlo per dar risalto agli aspetti positivi e negativi dello Sport. Il Congresso ci potrà aiutare a diffondere un'altra idea di Sport ecco perchè abbiamo deciso di contribuire concretamente con 20.000,00 euro".
Dal 22 al 24 Ottobre tornerà a Firenze dopo sedici anni il Congresso Europeo di Storia dello Sport, la manifestazione che dal 1996 si ripropone annualmente grazie alla volontà del Cesh, il Comitato Europeo di Storia dello Sport. Il Centro Studi per l'Educazione e l'Attività Sportiva e il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, due degli enti organizzatori, stanno definendo la programmazione completa delle tre giornate. Una delle certezze trapelate è la location: ad ospitarlo sarà l'Istituto Geografico Militare, via Cesare Battisti 10/12, con le sue sale congressuali e la sua tecnologia di alto livello.
Saranno più di 150 studiosi, provenienti da tutta Europa, a portare davanti ai vostri occhi, grazie a tre sessioni parallele e all'ausilio di una traduzione simultanea, le loro ricerche. Il filo conduttore delle tre giornate sarà "Lo sport come fattore di sviluppo nella prospettiva storica. Effetti positivi e contraddizioni dello sport sul piano umano, sociale, urbanistico ed economico per le persone e la società", dal titolo già si deduce un singolare collegamento tra la disciplina e lo scorrere del tempo; infatti l'iniziativa appare profondamente connessa ai 150 anni di Firenze Capitale, momento in cui, come tengono a puntualizzare gli organizzatori, si attesta la nascita locale di moltissime società che ancora oggi operano sul territorio anche se in ambiti diversi tra loro.
La novità di questa manifestazione sarà proprio la collaborazione con Unifi, l'Università degli Studi di Firenze, che pertanto porterà a un coinvolgimento diretto dei ragazzi. A loro infatti sarà dedicata una sessione serale con due lezioni sui metodi di ricerca e sulla stesura di progetti. Un Congresso dunque che si apre anche ai più giovani riservando loro un concorso, il "Junior Scholars Awards" aperto a tutti i partecipanti uder 35. Una commissione di esperti valuterà i loro lavori e selezionerà i tre migliori ai quali sarà assegnata una borsa di studio del valore di 250 euro. Una possibilità unica per tutti, studiosi e appassionati per vivere lo Sport e la sua storia, dagli albori ad oggi; un'occasione per confrontarsi con altre realtà e muovere i proprio orizzonti grazie alla presenza di studiosi provenienti da altre parti del mondo infatti tutti i partecipanti potranno idealmente viaggiare oltre i confni italiani e oltre le epoche.
“Abbiamo deciso- ha dichiarato l'Assessore allo Sport del Comune di Firenze, Andrea Vannucci- di far sapere con largo anticipo del Convegno. Un evento che torna in Città, dopo il 1999, momento storico in cui l'agire sportivo era ancora agli albori. Sarà un'occasione per riflettere e per confrontarsi, riflettere e agire”.

Per avere maggiori informazioni o partecipare al concorso visita: www.cesh2015florence.it  

Martina Viviani